joled

Joled è una specie di display e-ink galleggiante (video)

Vezio Ceniccola

I ricercatori dell’Università del Sussex stanno sviluppando un progetto davvero particolare, che tenta di sfondare la barriera degli schermi bidimensionali e portare tutto in tre dimensioni. Stiamo parlando di Joled, un sistema di visualizzazione tridimensionale composto da voxel, ovvero piccole sfere multicolore che fluttuano a mezz’aria grazie ad una una serie di diffusori ad ultrasuoni.

Le sfere si possono muovere nello spazio e possono formare qualsiasi tipo di figura geometrica. Inoltre, essendo rivestite con biossido di titanio, sono anche in grado di ruotare se sottoposte ad un campo elettrico.

“JOLED potrebbe essere considerato un display e-ink galleggiante che può anche cambiare la sua forma,” come spiega il ricercatore Deepak Sahoo. Tramite l’uso delle forme e dei colori, si possono creare immagini dinamiche in grado di dare un senso di profondità mai visto prima.

LEGGI ANCHE: La prossima Magic Keyboard di Apple potrebbe avere schermi e-ink su ogni tasto

Proprio per questo motivo, il sistema sembra molto più adatto all’utilizzo professionale più che a quello domestico. Ad esempio, potrebbe essere usato per la visualizzazione di grafici o modelli tridimensionali, mentre ci pare abbastanza scomodo per guardare film o video.

Gli scienziati intanto continuano a lavorare e sperano di aumentare la densità di voxel e la quantità di colori visualizzati, per permettere una “definizione” ancora migliore. Speriamo di poter presto vedere i frutti delle loro ricerche, anche se probabilmente ci vorranno ancora diversi anni prima di poterlo fare.

Via: EngadgetFonte: Università del Sussex