nikon-rugged-action-cam

Nikon annuncia le KeyMission: tre nuove action cam rugged, tre stili diversi (foto e video)

Vezio Ceniccola

Nikon entra ufficialmente nel mercato delle action cam e lo fa da protagonista, presentando al Photokina la nuova linea KeyMission: tre modelli diversi – 360, 170 e 80 – che si distinguono non solo per l’angolo di campo ma anche per tanti piccoli e interessanti dettagli.

La KeyMission 360, già presentata al CES di quest’anno, permette di registrare video a 360° in 4K. Ha due lenti F2.0, sensori CMOS da 20 Mpx – 10 in più della Samsung Gear 360, che ne ha due da 15 Mpx – è impermeabile fino a 30 metri, resistente agli urti fino a 2 metri e può essere utilizzato fino -10°C. Dopo aver visto un filmato demo girato con questo dispositivo, i colleghi di The Verge hanno potuto notare che, in confronto con la Samsung Gear 360, l’immagine appare più nitida, i colori sono più ricchi, e le giunture sono meno evidenti.

LEGGI ANCHE: Migliore videocamera 360°

La KeyMission 170 è una action cam di forma rettangolare dallo stile più classico, simile alla GoPro Hero 4 Silver, ed è in grado di catturare filmati in 4K UHD. Ha una lente con angolo di campo di 170° e apertura F2.8, uno schermo LCD (non touchscreen) sul retro, sensore CMOS da 8.3 Mpx. Inoltre, anche questo modello è impermeabile fino a 10 metri, resistente agli urti fino a 2 metri e resiste fino -10°C. Nikon venderà anche una custodia a parte per espandere l’impermeabilità fino a 40 metri.

Per finire, la KeyMission 80 è la più particolare delle tre, perché presenta due fotocamere indipendenti. La frontale ha sensore da CMOS da 12 Mpx, obiettivo F2.0 e angolo di campo di 80°. La fotocamera posteriore ha invece un sensore da 4,9 Mpx, un obiettivo F2.2, e grazie al display LCD touchscreen da 1,75 pollici può essere usata anche per scattare selfie.

Tutti e tre i modelli sono compatibili con l’app SnapBridge, che permette alle videocamere di collegarsi con gli smartphone Android e iOS, e saranno disponibili da ottobre a questi prezzi:

  • KeyMission 360: 499€
  • KeyMission 170: 399€
  • KeyMission 80: 299€

Guardando le caratteristiche, i modelli presentati da Nikon si pongono già al top della categoria action cam, e vanno in diretta concorrenza con marchi già affermati come GoPro, Sony, Samsung ed LG, senza contare tutti i prodotti cinesi a basso prezzo. Vedremo se, date le doti tecniche, i prodotti Nikon sapranno farsi valere anche sul campo e riusciranno a ritagliarsi una buona fetta di mercato.

Pensate che Nikon abbia fatto bene ad entrare nel mercato delle action cam? Si può rischiare prendendo uno di questi prodotti o è meglio affidarsi ai brand più esperti del settore?

Via: TheVerge