chiavetta usb

La chiavetta “bomba” che frigge i PC

Cosimo Alfredo Pina

Questa chiavetta è una bomba, letteralmente. L’idea del pericoloso dispositivo è apparsa sul sito russo Habrahabr e consiste fondamentalmente in una una chiavetta USB dall’aspetto normale, ma che al suo interno cela una serie di condensatori pronti a scaricarsi nel PC della vittima.

Il creatore di questo piccolo ma letale, almeno per i PC, congegno non ha fortunatamente rilasciato dettagli su come realizzarne di nuovi. Tuttavia spiega che una volta connessa, la chiavetta carica i condensatori fino a 110 volt dopodiché, grazie ad un transistor, questi si scaricano sul PC, creando danni di natura imprevedibile.

LEGGI ANCHE: SanDisk presenta una penna USB Type-C

Nei commenti dell’articolo dell’hacker, c’è chi dichiara che sarebbe disposto a finanziare l’idea su Kickstarter; se quindi in futuro deciderete di collegare una chiavetta di sconosciuti al vostro PC sappiate che i virus potrebbero essere il minore dei rischi.

Via: Gizmodo