DeLorean derapata automatica

La DeLorean degna del futuro è a derapata automatica (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Quello fatto dai ricercatori della Stanford Revs Center è un tributo davvero particolare e non solo nel nome. Ritorno al Futuro IV: Stanford Drift non è infatti qualche strano spin-off della popolare serie di film, ma un esperimento che renderebbe fiero anche Doc.

Gli ingegneri della Stanford hanno preso una DeLorean e l’hanno modificata di tutto punto per renderla in grado non di azzardare manovre ai limiti delle capacità del veicolo, senza richiedere l’intervento diretto del pilota.

LEGGI ANCHE: Grande Giove! Celebrate il Ritorno al Futuro Day con questa raccolta di app, giochi, film, musica e accessori!

MARTY (Multiple Actuator Research Test bed for Yaw control), questo il nome del veicolo, è infatti un modo simpatico di testare una tecnologia potenzialmente davvero utile. Il direttore dell’esperimento Chris Gerders ha spiegato che le auto a guida autonoma dovrebbero essere in grado di poter effettuare ogni tipo di manovra, anche le più azzardate, pur di tutelare vite umane.

Per il momento il tutto rimane un ottimo esercizio tecnico e di stile a cui, fan o meno della saga di Ritorno al Futuro, vi consigliamo di dare un’occhiata.