domotica samsung

La domotica di Samsung avrà qualche mese di ritardo

Cosimo Alfredo Pina

SmartThings è un’azienda di domotica che alcuni mesi fa è stata acquisita da Samsung, con una manovra da 200 milioni di dollari. Anche grazie a questo finanziamento, SmartThings aveva dichiarato che il sistema di domotica a marchio Samsung sarebbe potuto arrivare entro aprile 2015.

Una nuova dichiarazione metterebbe fortemente in dubbio questa ormai prossima scadenza, annunciando come periodo più plausibile il terzo trimestre di questo anno. Le nuove versioni di hub e sensori non sarebbero infatti pronte.

LEGGI ANCHE: Pannelli curvi e qualità d’immagine, nei nuovi monitor Samsung

La caratteristica saliente del futuro sistema di domotica Samsung saranno incentrate sulle performance, grazie ad una piattaforma che invece di basarsi su servizi cloud, come accade per la maggior parte degli altri sistemi, farà girare localmente app e funzioni.

SmartThings starebbe lavorando senza sosta per realizzare un’esperienza di qualità adeguata nel più breve tempo possibile; se quindi siete curiosi di sapere cosa potrà offrire la domotica di Samsung, non resta che attendere ancora qualche mese, salvo altri ritardi.

Via: Engadget