flautulenze

La flautulenza che salva la vita

Cosimo Alfredo Pina

Secondo alcuni scienziati alla Exeter University (UK), dietro all’odore delle flatulenze potrebbe nascondersi il segreto per prevenire importanti patologie come cancro, ischemia, attacco di cuore e persino la demenza. Il componente chiave sarebbe l’acido solfidrico, uno dei gas prodotti dai batteri del nostro intestino.

LEGGI ANCHE: Arriva la pillola elettronica per i costipati

L’acido solfidrico è un composto che ad alte dosi è estremamente tossico ma che, a quanto pare, in piccole dosi sarebbe in grado di proteggerci da alcune gravi malattie. Il professor Matt Whiteman, a capo dello studio, ha dichiarato:

“Quando le cellule sono sottoposte allo stress causato da una malattia, utilizzano degli enzimi che producono piccole quantità di acido solfidrico. Questo composto tiene attivi i mitocondri all’interno della cellula, permettendole di continuare il suo ciclo vitale. Se ciò non accade la cellula va incontro alla morte, lasciando spazio all’infiammazione.

Nel nostro studio abbiamo interferito con questo processo creando un composto (AP39) in grado di distribuire piccole quantità di acido solfidrico ai mitocondri. Le cellule trattate con questo composto avrebbero mostrato un’elevata resistenza, rimanendo in vita in condizioni di forte stress.”

Il risultato dello studio è senz’altro interessante e aggiunge un pezzo al complesso puzzle dei meccanismi cellulari che si hanno durante una malattia.

 

Via