philae-lander-site

La NASA pronta ad atterrare su una cometa

Lorenzo Fantoni

Vi ricordate il selfie con la cometa? Finalmente la NASA ha trovato lo spazio in cui la sonda Philae potrà atterrare sul corpo celeste per dare il via agli scavi e alle analisi.

Il sito di atterraggio è stato scelto dagli scienziati perché sembra essere quello in grado di offrire maggiori chance di studiare il nucleo della cometa, così come altri materiali, senza doversi preoccupare troppo di eventuali impurità e garantendo comunque un contatto continuo con Rosetta, la sua “nave madre”.

L’atterraggio è previsto per l’11 novembre, da quel momento capiremo finalmente cosa si nasconde nel cuore di una cometa.