mercuryonicefire

La NASA trova il ghiaccio su Mercurio

Lorenzo Fantoni

Quando analizzi il pianeta più vicino al Sole, l’ultima cosa che pensi di trovare è il ghiaccio. D’altronde parliamo di un ambiente che può raggiungere i 400° Celsius!

Eppure la NASA ha confermato le sue previsioni di trovare ghiaccio su Mercurio con una prova visiva, fornita dalla sonda Messenger. Sulla superficie del pianeta è presente infatti il cratere di Prokofiev, sul quale la luce del sole non arriva praticamente mai, nel quale sono presenti tracce di ghiaccio formatosi recentemente.

La sonda non ha dovuto fare altro che aspettare il momento in cui alcuni raggi di luce hanno lambito il cratere per scattare questa affascinante foto spaziale.