La nuova beta di Chrome OS porta anche un po’ di Material Design

Cosimo Alfredo Pina

Chrome OS si aggiorna, almeno nel canale beta, alla versione 42 (42.0.2311.41) portando diverse novità. Sul lato estetico troviamo le prime tracce di Material Design, che va a decorare l’applicazione Files, mentre su quello funzionale Chrome OS si arricchisce del supporto ai file zip protetti da password e la possibilità di aggiungere app alla Shelf.

LEGGI ANCHE: Nuovo Chromebook Pixel di Google: due USB Type-C, giusto per lasciare indietro Apple

Se siete possessori di un Chromebook abilitato agli aggiornamenti beta dovreste aver già ricevuto l’aggiornamento, mentre per avere questi cambiamenti sulla versione stabile dovremo probabilmente aspettare ancora un po’.

Per sapere a quale canale di Chrome OS è abilitato il vostro Chromebook potete andare nella schermata delle impostazioni, cliccando nell’angolo in basso a destra dello schermo e premere su informazioni sulla parte alta della finestra. A questo punto cliccate su “Più informazioni”; nella finestra che si aprirà troverete un menu a tendina dove è selezionato l’attuale versione di Chrome OS e potrete anche facilmente cambiarla tra stabile, beta e developer.

Via: Android Headlines