bitcoin-island

La piccola Isola dei Bitcoin

Cosimo Alfredo Pina

Jersey è una piccola isola che si trova nel canale della Manica, a pochi chilometri dalla costa francese. Il piccolo stato indipendente è da sempre famoso per offrire formule bancarie “particolarmente vantaggiose”, anche per gli investitori esteri.

LEGGI ANCHE: Una campagna di crowdfunding, cerca di hackerare la politica USA

Adesso il Ministro del Tesoro, Philip Ozouf, si dice interessato alla moneta digitale e vuole che l’Isola diventi il primo stato ad utilizzare ufficialmente i Bitcoin. Ad ogni modo l’idea non sarebbe originata dal Ministero, ma da un gruppo di imprenditori e cittadini che hanno iniziato una campagna di informazione per spingere verso questa direzione.

Secondo il progetto, inizialmente i Bitcoin saranno integrati per i pagamenti dei servizi locali come i trasporti pubblici, per poi passare anche alle attività commerciali. Tuttavia non è difficile immaginare come l’obiettivo finale sia di sfruttare la criptovaluta sulla piattaforma bancaria di Jersey, per garantire servizi finanziari ancora più flessibili.

Staremo a vedere dove porterà questo progetto, sopratutto rispetto all’opinione delle autorità internazionali. E voi, se in possesso di Bitcoin, a chi li affidereste?

 

Via