Loopwheels ruota futuro (1)

La ruota del futuro: dalle bici alle sedie a rotelle (foto e video)

Leonardo Banchi -

Assieme al fuoco e all’acqua calda, la ruota è il simbolo delle invenzioni “assodate”: il suo utilizzo e il modo in cui essa è fatta è infatti talmente sicuro e conosciuto che niente potrà mai portare innovazione in questo campo… o forse no.

Sam Pearce è un designer inglese che evidentemente non ama arrendersi ai modi di dire. Grazie ai suoi studi e al proprio impegno, infatti, egli è riuscito a reinventare la ruota, creando Loopwheels: un esemplare di ruota priva di raggi, in grado di assorbire gli urti in modo molto più efficiente dei suoi tradizionali rivali.

LEGGI ANCHE: Una bicicletta smart dallo stile curioso, forse solo per la Cina

Loopwheels è nata nel 2013, quando una raccolta fondi su Kickstarter ha permesso al suo creatore di raccogliere ben 61.000 sterline per iniziare la produzione di queste speciali ruote, pensate ovviamente per garantire un maggiore confort ai ciclisti. Fin da subito, però, è stato chiaro come questa innovazione potesse essere estremamente utile anche per le sedie a rotelle.

Altri due anni di studio e miglioramenti hanno quindi portato ad alcune modifiche e al lancio di una nuova campagna Kickstarter, conclusasi con successo proprio pochi giorni fa, attraverso la quale era possibile finanziare la nuova iterazione di Loopwheels.

I vantaggi che l’utilizzo di questo tipo di ruota potrebbe portare ai suoi utilizzatori sono molti: essa permette infatti di superare gli ostacoli con più facilità, richiede meno sforzo per spingerla ed assicura un maggiore confort, grazie alle sospensioni che la ruota stessa include al suo interno.

La campagna si è conclusa con la raccolta di oltre 21.000 sterline, ed i primi esemplari di Loopwheels saranno spediti a partire dal mese di Maggio.

Via: Wired