nasa ala elettrica

La strana ala della NASA, pensata per gli aerei elettrici

Cosimo Alfredo Pina

Con una collaborazione con altre due compagnie aerospaziali private, la NASA starebbe lavorando ad una particolare tecnologia, che potrebbe influenzare molto il futuro degli aerei elettrici.

L’ala LEAPTech è infatti una struttura in composito di carbonio su cui si trovano diversi motori elettrici, di dimensione contenuta e alimentati da batterie al litio-ferro-fosfato. Proprio grazie a questa distribuzione dei motori e una superficie alare ridotta, la spinta si distribuisce uniformemente sull’ala aumentandone notevolmente la portanza.

LEGGI ANCHE: Il primo aereo con motore ibrido spicca il volo

Il risultato auspicato dalla NASA è che quest’ala innovativa possa portare a veicoli sia ecologici sia adeguatamente performanti, in grado di soppiantare gli aerei a propulsione convenzionale entro dieci anni. I primi testi saranno effettuati a terra, su un camion opportunamente adibito; se queste prove avranno un esito positivo, la NASA monterà l’ala LEAPTech ad un aereo vero e proprio, per provarla in volo.

nasa ala elettrica 2

Via: Engadget