aquilone google

La turbina eolica di Google è un “aquilone” largo 25 metri (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Quando si parla di energia eolica la prima immagine che viene alla mente è senz’altro quella delle classiche turbine a pale. L’alternativa di Google per sfruttare il vento come fonte di energia, non ha niente a che vedere con la classica struttura ispirata al mulino a vento.

Infatti Google X, il fervente laboratorio dove vengono elaborati i progetti più futuristici di Google, starebbe lavorando ad un particolare plano con apertura alare di 25 metri, collegato a terra con un cavo, in grado di volteggiare sfruttando la spinta del vento per convertirla in energia elettrica.

LEGGI ANCHE: Nel Regno Unito l’energia arriverà dalle maree

Una volta lanciata, la turbina volante raggiunge quota 450 metri e inizia a seguire una traiettoria circolare che mette in movimento le otto turbine eoliche montate sulle ali, in grado di sprigionare fino a 600 kW complessivi. I primi test del sistema sono stati decisamente positivi ed ha risposto bene anche a repentini cambiamenti della direzione del vento.

Per il momento Google X continuerà la sua attività di test che potrebbe non necessariamente portare direttamente ad un risultato concreto, ma non è da escludere che questi avanzatissimi aquiloni potranno essere dei sistemi per l’energia eolica più efficienti, meno costosi e dall’impatto visivo contenuto.


Via: The verge