specchio pelouche

La vostra immagine in uno specchio di pelouche: Pom Pom Mirror (video)

Leonardo Banchi

Dall’unione di due mondi originariamente distaccati, come quello della tecnologia e dell’arte, possono a volte nascere idee originali, innovative ed in grado di cambiare significativamente il modo di concepire abitudini ed oggetti tradizionalmente dati per scontati. Talvolta, però, la strada intrapresa può portare solo ad un’inevitabile espressione di sgomento: è il caso di chi si trovi ad osservare questo stravagante specchio di pelouche.

LEGGI ANCHE: 15 gadget tecnologici che tutti vorrebbero

L’opera, realizzata dall’artista newyorkese Daniel Rozin, si compone infatti sostanzialmente di due elementi: un Kinect, utilizzato per mappare la figura di chi si pone davanti all’oggetto, ed un pannello composto da ben 928 pon-pon di pelouche bicolori, ruotati da 464 motori per ricreare l’immagine dell’utilizzatore di questo singolare specchio.

A seguire trovate un video nel quale si mostra il funzionamento dell’opera: fateci sapere nei commenti se anche voi, alla sua vista, siete rimasti basiti quanto noi, oppure se state già cercando il modo di acquistarne un esemplare da mettere nella vostra stanza.

Via: Engadget