algoritmo disney trottola

L’algoritmo di Disney per trasformare ogni cosa in una trottola (video)

Leonardo Banchi

 

La trottola è uno dei giochi più semplici ed antichi della storia umana, e probabilmente è opinione comune che oramai si conosca tutto su come funziona e come realizzarla. Il reparto ricerca della Disney, invece, ha provato a sovvertire questo stereotipo, mettendo a punto un algoritmo che permette di trasformare in trottole oggetti di qualunque forma.

LEGGI ANCHE: La Lego pensa a un modellino di Wall-E

Non ogni solido, infatti, è adatto per essere utilizzato come trottola: perché essa funzioni, infatti, è necessario che sia in grado di mantenere il peso bilanciato durante il movimento. I ricercatori hanno scoperto che è possibile analizzare un solido prima della costruzione per ottimizzare il centro della sua massa in modo da mantenere stabilità nella rotazione.

La maggior parte delle ottimizzazioni prodotte dall’algoritmo si basano sull’utilizzo degli spazi interni: esso, infatti, calcola quali di essi devono essere lasciati vuoti così da mantenere il peso bilanciato. Con tale metodo, la squadra di ricerca è stata in grado di stampare trottole a forma di tazze, utilizzando solidi asimmetrici o figure irregolari (come quella di un elefante), tutte perfettamente funzionanti.

Le applicazioni di tale scoperta vanno però al di là dei semplici giocattoli: applicato ad altre strutture, l’algoritmo potrà essere utilizzato per stabilizzare costruzioni meccaniche, robot o altri oggetti in movimento. Prima di ciò, però, siamo pronti a scommettere che i parchi a tema Disney proporranno nella prossima stagione una ricca serie di souvenir roteanti.

 

VIA: Engadget