asteroide origine vita

L’asteroide che potrebbe aver dato origine alla biodiversità

Cosimo Alfredo Pina

Una ricerca che arriva dalla Svezia potrebbe spiegare come la vita abbia iniziato, 500 milioni di anni fa, a diversificarsi dando origine a tutte quelle specie che si sono evolute in quelle attualmente esistenti. Lo studio effettuato su una nuova tipologia di meteorite potrebbe far chiarezza su uno dei più grandi misteri del nostro pianeta.

LEGGI ANCHE: Da rivedere la dimostrazione delle prime onde gravitazionali del Big Bang

La roccia spaziale è stata rinvenuta in una cava ad ovest di Stoccolma (Svezia), già luogo di numerosi ritrovamenti di meteoriti più comuni (condriti ordinarie).

La grande quantità di ritrovamenti è spiegata da una teoria secondo la quale 470 milioni di anni fa un asteroide, di dimensioni relativamente piccole, si sia schiantato su uno più grande generando una pioggia di meteoriti.

Questo evento catastrofico avrebbe portato alla morte di molti esseri viventi, favorendo la diversificazione in nuove specie.

Fino ad ora gli esemplari rinvenuti appartenevano tutti allo stesso tipo, rendendo la teoria non verificabile. Il nuovo ritrovamento, a detta del team di scienziati, deriverebbe dall’asteroide più piccolo e potrebbe confermare l’ipotesi.

I risultati devono essere ancora validati e il dubbio, sollevato dalla comunità scientifica, è che il meteorite potrebbe non essere un vero e proprio nuovo tipo, ma una semplice variante. In attesa dei risultati finali il team pensa già ad un nome per la roccia che potrebbe chiamarsi “Österplana” dal nome di un chiesa vicina alla cava.

 

Via