Alla porta d'ingresso si trova una serratura che sfrutta Intel True Key, una tecnologia che apre la porta soltanto quando la videocamera celata nella casetta per gli uccelli riconosce un volto salvato in precedenza.

Le 15 sorprese smart della piccola casetta Intel

Cosimo Alfredo Pina

A San Francisco c’è una piccola casetta realizzata in legno che all’apparenza sembra avere davvero poco di smart. Eppure in poco meno di 20 metri quadrati il prefabbricato in legno cela un’incredibile fornitura di tecnologia che abbraccia in pieno il concetto dell’IoT.

La tiny house è infatti un’installazione itinerante realizzata da Intel per dimostrare le potenzialità della domotica. Qui sotto vi riportiamo una galleria di 15 immagini che vi portano dentro la casetta, con annessa descrizione che spiega tutte le sorprese che ospita.

Fonte: CNET
  • danitkd93

    carina ma apparte il fatto che non mi convince la parte inerente all’entrata tramite riconoscimento facciale, credo che si possa fare molto di piu oggi.