toyota guida autonoma_2

Le auto a guida autonoma di Toyota saranno alla portata di tutti (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina

Nel futuro delle quattro ruote c’è sicuramente la tecnologia della guida autonoma. Molte aziende si stanno muovendo in questa direzione mobilitando le proprie divisioni di ricerca e sviluppo, tra queste anche la giapponese Toyota.

L’approccio di Toyota sarà in chiave cloud e si baserà sui dati raccolti i dai sensori relativamente economici. Il sistema che sarà esposto durante il prossimo CES si baserà infatti su qualcosa di molto simile a foto con geotag.

In effetti i sistemi di scansione utilizzati dalla maggior parte delle aziende è basato su tecnologia LIDAR, degli scanner laser estremamente accurati ma anche molto costosi.

LEGGI ANCHE: Google e Ford realizzeranno insieme auto a guida autonoma?

Toyota utilizzerà invece tecnologia più alla portata di tutti: GPS e videocamere, per altro già integrate sui veicoli in commercio per navigatore e cruise control adattivo.

I dati così raccolti saranno inviati ad un server centrale che elborerà il tutto in mappe aggiornate e sufficientemente precise, già ad oggi si parla di massimo 5 cm di errore su un tratto rettilineo, per essere utilizzate anche da sistemi per la guida autonoma.

Il tutto è ancora in fase di sviluppo, ma Toyota punta fiduciosa al 2020, quando il tutto potrebbe già arrivare sul mercato, ma basteranno delle foto e un complesso algoritmo di image processing a garantire la sicurezza su strada?

Via: Slashgear