lego architetture

Le costruzioni diventano veri palazzi con Lego X

Cosimo Alfredo Pina

Avete mai pensato che le vostre opere realizzate con i mattoncini Lego, potessero essere degne di essere costruite in scala reale? Il progetto Lego X potrebbe presto rendere questo sogno realtà.

Lego X si basa infatti su dei particolari mattoncini che comunicano sia con un software sia tra di loro per riportare la costruzione in uno spazio 3D digitale. Questro progetto punta ad unire il mondo reale con quello virtuale per fornire agli architetti un utile strumento con cui creare bozze 3D.

lego x lego 3d

 

Ognuno dei blocchi (realizzati con la serie Duplo) integra un giroscopio e dei connettori; via via che la struttura viene assemblata, quanto creato concretamente viene riportato, via wireless, sull’apposito software. Una volta creata la bozza questa può essere arricchita con texture ed altri elementi per renderla più realistico.

LEGGI ANCHE: PleyWorld: il sito dove crowdsourcing e Lego si incontrano

Probabilmente realizzare il tutto con un software da disegno sarebbe più veloce, ma secondo i creatori questo approccio stimola la creatività e facilitare il lavoro di squadra, evitando la tediosa procedura scandita da email e revisioni.

Ovviamente un sistema come Lego X non potrà mai sostituire i software specialistici, ma potrebbe essere un utile e simpatico strumento in grado di favorire il processo creativo, aspetto fondamentale nel campo dell’architettura e della progettazione.

Via: Wired