Alternative Gratuite Photoshop

Le migliori alternative gratuite a Photoshop

Leonardo Banchi -

Photoshop è ormai uno standard, il punto di riferimento fra i programmi di grafica. Per chi lo usa in modo amatoriale, però, rappresenta sicuramente anche una spesa notevole: il costo delle licenze parte da 12,29€ al mese, grazie ad un’offerta temporanea. Se non ne fate un utilizzo intensivo, però, esistono anche molte alternative gratuite, con molti punti di forza: non avrete sicuramente a disposizione tutta la potenza di Photoshop, ma in alcuni casi potreste anche guadagnarne in facilità d’uso, e arrivare a risultati più che soddisfacenti.  Vediamo quindi a cosa potete rivolgervi:

GIMP

GIMP (GNU Image Manipulation Program) è probabilmente la più famosa delle alternative. La storia del suo sviluppo, completamente Open Source, copre quasi 20 anni, durante i quali il programma si è arricchito moltissimo, arrivando a coprire praticamente tutte le principali funzionalità di Photoshop.

gimp alternative photoshop

Il programma è distribuito gratuitamente per Windows, Linux e OS X, e deve molta della sua forza alla popolatissima comunità che si è costruita attorno ad esso: con qualche ricerca sul web potrete facilmente trovare guide, plugin e strumenti addizionali per portare a termine la vostra opera, sia che si tratti della modifica di una fotografia sia di un progetto grafico iniziato da zero.

Pixlr

Se non disponete di un hardware molto potente, o se pensate che il futuro dell’informatica risieda nel cloud e nelle applicazioni web, non potrete fare a meno di amare Pixlr: questo editor online fornisce, senza bisogno di installare niente, moltissime funzioni in una grafica che farà sentire a casa chi proviene dal software di casa Adobe.

pixlr alternative photoshop

Con Pixlr potrete modificare foto caricandole dal vostro computer o presenti su internet, semplicemente inserendo l’URL dell’immagine: avrete poi a vostra disposizione livelli, filtri, effetti e tutto ciò di cui potreste avere bisogno per portare a termine il vostro scopo.

 

Paint.NET

Nato come estensione di Paint, il noto programma di modifica di immagini distribuito con i sistemi operativi Windows, Paint.NET si è poi arricchito di molte altre funzioni, arrivando a diventare l’editor preferito di molti utenti Windows.

paint.net alternative photoshop

Il programma, anche se non è ricco di funzioni come altre alternative, compensa la mancanza con una grande facilità d’uso e un’interfaccia traslucida molto gradevole: offre il supporto ai livelli e alcuni effetti, ma può essere arricchito grazie a dei plugin sviluppati dalla comunità e facilmente reperibili. Se vi interessa modificare le vostre immagini in tutta semplicità e con un menu di immediata comprensione, sarete sicuramente soddisfatti.

 

PicMonkey

In molti hanno sentito la mancanza di Picnik, dopo la sua acquisizione da parte di Google, che ne ha integrato le funzionalità nel social network Google+: per sopperire a questo vuoto gli sviluppatori Justin Huff e Brian Terry hanno creato PicMonkey, un editor online che riportasse a nuova vita il servizio ormai scomparso.

picmonkey alternative photoshop

Questa applicazione online riesce nel difficile intento di coniugare facilità d’uso e un set avanzato di funzionalità: avrete a disposizione un ricco set di strumenti con impostazioni preconfezionate per poter modificare le vostre foto in modo automatico, ma per chi volesse lavorare più manualmente, e agire in dettaglio sull’immagine, sarà possibile personalizzare molti aspetti di essi per raggiungere un risultato più mirato.

 

Queste erano alcune scelte in quello che è, oggigiorno, un ricchissimo panorama di alternative. Voi ne avete di preferite che non abbiamo menzionato, o conoscete qualche applicazione con funzionalità peculiari degne di nota? Fatecelo sapere nei commenti!

 

VIA: Gizmodo