philips fidelio m2l

Le prime cuffie con connessione Lightning sono di Philips

Cosimo Alfredo Pina

Il connettore Lightning è la tecnologia proprietaria di Apple con la quale è possibile interfacciare i dispositivi iOS con vari altri. Tra gli ultimi accessori supportati ci sono le cuffie che oltre ad essere connesse tramite il classico jack da 3,5 mm possono anche sfruttare la piccola entrata.

Con l’acquisizione di Beats da parte di Apple ci si aspettava che il primo modello di cuffie a sfruttare questa connessione provenisse proprio dall’azienda marchiata Dr. Dre; subendo una “sconfitta” in casa, il primo paio di cuffie a supportare la connessione Lightning, sono state invece realizzata da Philips.

LEGGI ANCHE: Normal: cuffie su misura stampate in 3D

Le Fidelio M2L sono delle cuffie che integrano un DAC (convertitore digitale-analogico) e promettono, anche grazie al nuovo connettore, di fornire una qualità audio superiore e senza fruscii. Tuttavia questo modello non avrà i controlli remoti.

Non resta che aspettare dicembre, quando le cuffie saranno rese disponibili ad un prezzo di 250€, per prove ed approfondimenti sull’effettiva qualità.