Le Super Bike

Una bicicletta con Android e che spara raggi laser… serve aggiungere altro?

Cosimo Alfredo Pina

LeEco (qualcuno di voi la ricorderà come LeTV) non è solo sinonimo di smartphone, o TV estremamente sottili. L’azienda cinese, che sempre più si dimostra di saper innovare e sorprendere, arriva con una bicicletta davvero particolare: è basata su sistema operativo Android e “spara” raggi laser.

Così descritta sembra più un robot da guerra, ma Le Super Bike è tutto altro. Questa bicicletta smart è l’evoluzione dei fitness tracker e degli spostamenti su due ruote, grazie all’avanzato sistema operativo e una ricca serie di sensori.

Una fornitura tecnologica del genere non può che essere accompagnata da materiali top; infatti il telaio di Le Super Bike è realizzato in titanio e fibra di carbonio. Le funzioni smart possono essere gestite da un’unità montata sul manubrio che, oltre a tenere traccia dell’attività, permette di effettuare chiamate, inviare messaggi o avviare la navigazione GPS.

LEGGI ANCHE: LeTV salta ufficialmente nella realtà virtuale con la linea LeVR

A completare il tutto indicatori luminosi per il cambio di direzione, bottoni per controllare la riproduzione musicale senza togliere le mani dal manubrio e un ingegnoso sistema laser che di notte proietta linee rosse sull’asfalto per indicare ai veicoli il margine di sicurezza che non dovrebbero invadere.

Insomma una bicicletta davvero completa, forse non adatta ai veri sportivi o per i pedalatori casual, ma perfetta per chi vuole rendere più tecnologici che mai gli spostamenti su due ruote. Se però siete rimasti affascinati da Le Super Bike sappiate che potrebbe non essere facile averne una: ad ora rimane in vendita soltanto in Cina, all’interessante prezzo di 800$, mentre per il momento si parla solo di portarla negli USA nei prossimi mesi.

Via: PhandroidFonte: Digital trends
  • Jurgo

    Wow, fighissima

  • Valdos

    800 per carbonio e titanio? Non mi sembra neanche molto.

    • Docking

      Pochissimo direi!

      • Valdos

        Considerando che una guarnitura decente costa minimo 600€.. Decisamente.

  • Massimiliano Patrini

    Con android va più forte?

  • L0RE15

    Occhio che ol carbonio di fascia bassa cinese si spezza come un grissino essendo sottilissimo e lavorato me…
    Migliorando il processo produttivo ed i materiali, si potrebbe eliminare in toto il tubo nero verticale del telaio: il design sarebbe stato stratosferico!
    Bella base di partenza per uno svilippo nel tempo.

  • skelektron

    Con iOS avrebbe fatto molto di più su AnTuTu…

  • Fotonic

    Mi ci vedo in discesa a 50 kmh e si pianta il SO…