LEAFXPRO head

LEAFXPRO, l’ombrello che protegge i ciclisti (video)

Leonardo Banchi -

La bicicletta è il mezzo di trasporto “verde” per eccellenza: non inquina, il carburante per utilizzarla non sale mai di costo e permette anche di sfruttare gli spostamenti per mantenersi in forma. Per questi motivi, le opere di ristrutturazione più avveniristiche delle città cercano di studiare piste ciclabili, infrastrutture ed organizzazioni che possano permettere l’utilizzo di questo mezzo in ogni situazione, ma non sono riuscite a contrastare le difficoltà incontrate dai ciclisti in caso di pioggia.

A risolvere questo problema, per fortuna, è appena arrivato LEAFXPRO, uno speciale ombrello in grado di riparare i ciclisti senza limitarli nell’utilizzo del proprio veicolo.

LEGGI ANCHE: La bicicletta che non può essere rubata

LEAFXPRO, la cui campagna di autofinanziamento ha recentemente raggiunto il proprio obiettivo su Kickstarter, riesce infatti a coprire completamente l’occupante di una bicicletta, pur mantenendo un ingombro minimo e lasciando una grande libertà di movimento. Le sue due parti, che possono essere montate in meno di un minuto, consentono infatti di continuare ad utilizzare le braccia per segnalare i propri spostamenti, e garantiscono il mantenimento della naturale aerodinamicità della bicicletta, evitando la necessità di sforzi inutili per contrastare l’azione del vento.

L’ombrello è stato creato in differenti varianti, studiate per fronteggiare situazioni di ogni tipo: la versione classica, venduta al prezzo di 99£, è infatti pensata per la vita di ogni giorno, mentre per piogge più insistenti è possibile acquistare a 129£ la versione advanced, fornita di un tettuccio addizionale. Gli amanti delle situazioni estreme potrebbero invece apprezzare la versione storm, che include dei ripari laterali. Infine, i genitori che necessitano di portare a giro i propri figli potranno acquistare l’edizione family, che garantisce protezione anche a un seggiolino posizionato dietro al guidatore.

LEAFXPRO dovrebbe essere disponibile a partire da Settembre, ma se intanto volete dare un’occhiata al suo funzionamento potete guardare il video che trovate a seguire, assieme a molti altri reperibili sul canale youtube ufficiale.

Via: psfk
  • Marco

    Idea geniale!