Leanchair (1)

Arriva un nuovo modo di lavorare, grazie a LeanChair, la scrivania a cui appoggiarsi

Leonardo Banchi

Si sente spesso parlare di quanto rimanere tutto il giorno seduti a lavorare al computer possa essere dannoso per la nostra salute. Fino ad adesso, però, l’unica soluzione disponibile era adottare l’idea di lavorare in piedi, utilizzando una delle speciali scrivanie che permettono di svolgere i propri compiti mantenendo la posizione eretta.

Tali scrivanie, pur essendo in grado di garantire alla nostra schiena una posizione migliore, però, tendono chiaramente ad essere più stancanti, poiché il peso grava interamente sui nostri piedi: ecco perché, insoddisfatto e stanco dopo una sola ora del loro utilizzo, Wayne Yeager ha deciso di creare una intelligente alternativa, che adesso è in cerca di fondi su Kickstarter: LeanChair.

LEGGI ANCHE: La scrivania che vi tiene in forma trasformandovi in criceti

LeanChair offre infatti una seduta decisamente originale, che pur preservando la corretta posizione della schiena promette di essere molto meno stancante delle sue tradizionali alternative: non sarete infatti costretti a stare in piedi, ma reclinati su un comodo appoggio.

La speciale scrivania, che integra una piattaforma su cui appoggiare il proprio computer o le carte su cui lavorare, promette di rimuovere dai piedi circa il 25% del nostro peso corporeo, che viene scaricato sulla struttura del mobile grazie alla sua particolare forma. È inoltre presente un poggiapiedi realizzato in materiale antiscivolo, per garantire una posizione corretta e sicura durante il lavoro.

LeanChair è disponibile su Kickstarter al prezzo minimo di 275$, di colore nero, marrone, corteccia o bianco, ma purtroppo attualmente acquistabile solo per il pubblico americano. La campagna, tuttavia, ha già raggiunto l’obbiettivo prefissatosi per avviare la produzione, quindi non rimane altro che sperare in un successo completo, che possa in futuro permettere il suo arrivo anche nel nostro paese.