01_YOGA_BOOK_LIFESTYLE_PHOTOGRAPHY_BLACK_LIBRARY

Lenovo Yoga Book è un rivoluzionario tablet che si crede un quaderno (foto e video)

Giuseppe Tripodi -

Dall’IFA di Berlino Lenovo ha appena annunciato il nuovo Yoga Book, una nuova tipologia di dispositivo davvero interessante che potrebbe ridefinire il concetto di tablet: potete immaginare questo prodotto come una sorta di notebook, con la differenza che al posto della tastiera ha una Create Pad Quest’ultima è una superficie touch che all’occorrenza può diventare una tastiera touch (chiamata Halo Keyboard) oppure una superficie su cui disegnare con l’apposita penna.

Quest’ultima, definita da Lenovo real pen per ovvi motivi, è stata sviluppata in collaborazione con Wacom e funziona anche come una normale penna, scrivendo anche su carta grazie ad apposite cartucce di inchiostro ricaricabili. Con Yoga Book, infatti, è possibile scrivere o disegnare sulla superficie touch e veder apparire i propri appunti o schizzi nel monitor principale; tuttavia, se applicate un foglio di carta sopra il Create Pad, avrete i vostri appunti sia in cartaceo che in digitale. Oltre che come una tastiera, insomma, questa particolare superficie può essere utilizzata anche come se fosse una tavoletta grafica.

LEGGI ANCHE: Anteprima Lenovo Yoga Book IFA 2016

Inoltre, le due parti dello Yoga Book sono completamente reclinabili: per questo motivo, è possibile ripiegare il Create Pad ed utilizzarlo come stand; dulcis in fundo, questo dispositivo è disponibile sia con Windows 10 che con Android

Ma andiamo a vedere nel dettaglio le specifiche di questo particolarissimo prodotto.

Caratteristiche tecniche

  • Display: 10,1″ Full HD (1920 x 1200) IPS con AnyPen Technology + Create Pad con touch capacitivo e EMR Pen Technology
  • Processore: Intel Atom x5 x5-Z8550 (Quad core fino a 2,4 GHz, 2M cache)
  • RAM: 4 GB LPDDR3
  • Archiviazione: 64 GB (espandibile via microSD fino a 128 GB)
  • Batteria: 8.500 mAh
  • Peso: 690 grammi
  • Dimensioni: da 256,6 x 9,6 x 170,8 mm
  • Fotocamera posteriore: 8 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 2 megapixel (fuoco fisso)
  • Connettività: WiFi, Bluetooth, LTE (con Nano SIM)
  • Sensori: vibrazione, accelerometro, magnetometro, GPS, A-GPS, sensore di luminosità
  • SO: Android 6.0.1 Marshmallow / Windows 10 Home / Windows 10 Pro

Prezzo e disponibilità

Lenovo Yoga Book sarà disponibile in Italia nelle colorazioni Gunmetal Gray e Champagne Gold a partire da settembre, con costi a partire da 499€ per la versione Android e 599€ per la versione Windows (le varianti LTE costeranno 100€ in più). Nella confezione è inclusa anche la real pen con tre cartucce d’inchiostro. Di seguito alcuni render ufficiali e il comunicato stampa in italiano.

Lenovo presenta Yoga™ Book,
il rivoluzionario tablet 2-in-1 per la produttività e la creatività
 

Yoga Book rivoluziona il look e il funzionamento del tablet grazie a nuovi strumenti e caratteristiche. Fra questi la nuova tastiera “Halo Keyboard” istantanea e la Real Pen,
stilo a duplice utilizzo per scrivere su carta o schermo

  • Yoga Book concentra in sè il meglio dei tablet e aggiunge nuove soluzioni hardware e software
    per la produttività e la creatività, come la Halo Keyboard, la Real-Pen e l’interfaccia Book UI
  • Halo Keyboard di Yoga Book combina software e hardware in un’unica interfaccia, per un’esperienza di digitazione alla tastiera che supera quella touch dei tablet tradizionali, per assomigliare a quella delle tastiere fisiche
  • Ispirato all’eleganza e alla semplicità dei notebook, l’accessorio penna di Yoga Book permette di scrivere e disegnare su carta digitalizzando istantaneamente appunti e schizzi
  • Con un design sottile e leggero, un’autonomia della batteria di 15 ore e una cerniera ispirata ai cinturini di alta orologeria che consente la rotazione completa a 360° dello schermo, Yoga Book offre agli utilizzatori di tablet la libertà di scrivere e disegnare ovunque, con la mobilità tipica di uno smartphone, senza bisogno di portare con sé laptop o detachable
  • Yoga Book, disponibile sia su Android sia su Windows, è il tablet 2-in-1 più sottile e leggero al mondo; nato per le esigenze delle persone che vogliono un’esperienza di produttività migliore sui tablet

Innovating with customers

Nato per la mobilità e per risolvere la sfida più comunemente vissuta dagli utilizzatori di tablet –coniugare produttività e intrattenimento sullo stesso dispositivo – Yoga Book è un tablet che si presenta e funziona come nessun altro. Fino a oggi, infatti, abbiamo utilizzato i tablet in modalità per cui non erano stati progettati: per la produttività, per esempio; che diventa scomoda quando occorre digitare alla tastiera o usare uno stilo sul touch screen mentre si è lontani dalla scrivania.MILANO – 31 agosto 2016 –  Lenovo (HKSE: 992) (ADR: LNVGY) presenta Yoga Book, il tablet
2-in-1 più sottile e leggero al mondo[1], progettato per garantire una produttività senza paragoni lontano dalla scrivania.

Yoga Book elimina queste difficoltà prendendo gli elementi fondamentali dal DNA di un ottimo tablet – nello specifico portabilità, autonomia prolungata della batteria e un ricco ecosistema di app – per combinarli con caratteristiche dedicate alla creatività e alla produttività attraverso una suite di soluzioni hardware e software innovative; fra queste:

  • Tastier istantanea Halo Keyboard
  • Real Pen, stilo a duplice utilizzo che scrive sia su carta sia su schermo
  • Interfaccia utente Book UI progettata per la produttività

 

 

Il commento di Jeff Meredith, VP e GM di Lenovo, Android and Chrome Computing


Ultrasottile e leggero
Ci siamo proposti di risolvere la questione tipica della categoria dei tablet, il fatto che le persone non separano più le attività di produttività da quelle di intrattenimento; ormai sono tutte fuse insieme e lo stesso dovrebbe fare il dispositivo di cui si servono”, dichiara Jeff Meredith, VP e GM di Lenovo, Android and Chrome Computing. “Yoga Book introduce funzionalità di input da tastiera e scrittura a mano libera in un tablet dal design elegante e semplice, non convenzionale e sottile. Siamo convinti che questo design così particolare offrirà agli utilizzatori di tablet, 2-in-1 e notebook tradizionali un’alternativa innovativa per i nuovi trend di consumo”.

 

Con due pannelli che si aprono come un notebook ultrasottile, Lenovo Yoga Book è eccezionalmente sottile, lontano anni luce dai tablet che siamo abituati a utilizzare in movimento o a casa. Yoga Book è il 2-in-1 più sottile del mondo: chiuso, è spesso solo 9,6 mm e – aperto – scende a 4,05 mm dal lato più sottile – spessore poco inferiore a quello di tre monetine da un centesimo.

Essendo anche il 2-in-1 più leggero al mondo, con un peso di soli 690 grammi, Yoga Book vanta la stessa portabilità di uno smartphone e può essere tenuto in mano e portato in giro con facilità esattamente come un libro. Yoga Book accompagna le persone tutto il giorno permettendo loro di lavorare ovunque e quando preferiscono – durante gli spostamenti, in una sala d’attesa o sul bancone di un bar affollato – grazie al design leggero, alle 15 ore[2] di autonomia della batteria e alla cerniera ispirata ai cinturini degli orologi, che consente la rotazione completa a 360° dello schermo. E quando gli utenti non devono lavorare, hanno comunque a disposizione un tablet “top di gamma” per l’intrattenimento, con uno schermo IPS FHD da 10,1″, audio di qualità elevata potenziato da Dolby Atmos® e 64GB di memoria.

 

La tastiera istantanea Halo Keyboard

 

La prima funzionalità di Yoga Book per la produttività è anche quella che ne rende possibile il design sottile e leggero: Halo Keyboard, tastiera retroilluminata completa di tipo touch screen che unisce hardware e software in un’unica interfaccia fluida. È realizzata con un pannello touch di un vetro scelto attentamente per restituire la sensazione di ruvidità e compattezza e grazie a una rifinitura anti-riflesso assicura la miglior esperienza di digitazione possibile, pur essendo priva di tasti fisici: appare infatti come una sagoma di colore bianco sul secondo pannello di Yoga Book, solo quando necessario.

Halo keyboard ‘apprende e si adatta’ costantemente alle abitudini di digitazione dell’utente grazie al software integrato per l’apprendimento artificiale e la previsione; un software che permette ottimizzazione costante. Insieme alla tecnologia tattile e sensibile che abilita un feedback a ogni tocco per guidare la battitura e ridurre gli errori, la tastiera Halo Keyboard supera decisamente l’esperienza e la velocità di digitazione di un normale tablet, per essere paragonabile a quella di una tastiera fisica.

 

L’accessorio Real-Pen – stilo a duplice utilizzo

 

La superficie di Halo Keyboard si adatta ad altri utilizzi in combinazione con l’accessorio penna Real Pen, fornito come standard con Yoga Book, uno stilo dal duplice utilizzo. Ispirato all’eleganza e alla semplicità dei veri notebook, Yoga Book con la sua tecnologia tiene presente che molte persone amano ancora scrivere e disegnare su carta. Ecco, quindi, che vi si può scrivere con la penna – con l’accessorio che permette di usare vere punte con inchiostro –  su della carta o block notes posti sopra il pannello multi-uso della tastiera, oppure con lo stilo vero e proprio direttamente sul pannello.

Tutto quello che viene creato, dagli schizzi e dai disegni fino agli appunti, è digitalizzato istantaneamente e salvato sulla apposita app Lenovo[3]. Di dimensioni simili a quella di una normale penna a inchiostro, questo accessorio si basa sulle tecnologie Wacom feel™ IT in combinazione con una pellicola a risonanza elettromagnetica (EMR) allo stato dell’arte presente, nel pannello- tastiera multi-uso che consente la digitalizzazione in tempo reale.

 

La tastiera multi-uso e l’accessorio penna ricreano la sensazione naturale del disegno su una superficie di carta anziché sullo schermo di un computer e senza bisogno di bloccare parti del lavoro con la mano o con lo stilo. Se si preferisce, è possibile disegnare direttamente anche sullo schermo vero e proprio. L’accessorio penna consente di disegnare con la precisione di una matita o di un pennello con 2.048 livelli di pressione e un angolo di inclinazione di 100 gradi.

Non occorre ricaricarlo né sostituirlo, perché non richiede batterie e il suo inchiostro può essere sostituito con normali punte a inchiostro proprio come una normale penna.

 

L’interfaccia utente Book UI e la cerniera

 

Come dispositivo 2-in-1 che unisce hardware e software, Yoga Book combina lavoro e gioco in un unico tablet attraverso Book UI, il sistema operativo di Yoga Book basato su Android 6.0 appositamente realizzato, che attinge alle migliori caratteristiche delle interfacce utente dei laptop e dei tablet.

Book UI permette di far girare più app contemporaneamente all’interno di altrettante finestre che possono essere fissate, massimizzate o minimizzate; prevede anche una barra delle applicazioni che tiene traccia delle app e i normali tasti azione e scorciatoie di tastiera di Windows. Questo carico supplementare viene facilmente gestito dal potente processore Intel® Atom™ X5 e dai 4GB di memoria di Yoga Book. Anche gli utenti Windows possono lavorare su questa piattaforma, poiché Yoga Book è disponibile con Windows 10.

 

Realizzato con una combinazione di leghe di magnesio e alluminio, Yoga Book è robusto, e ha un look che non passa inosservato. Come tutti i prodotti Yoga, anche questo modello possiede la tipica cerniera ispirata ai cinturini di alta orologeria: in questo caso la cerniera è ancora più piccola ed è realizzata su misura per aprirsi su tre assi per mezzo di 130 diversi componenti meccanici prodotti con cinque differenti materiali. Collaudato in laboratorio per oltre 25.000 cicli, Yoga Book permette una transizione senza soluzione di continuità fra quattro modalità di utilizzo – Browse, Watch, Create e Type. La versione di Yoga Book con Android è disponibile nei colori oro e grigio metallo/canna di fucile, mentre il modello Yoga Book con Windows è prodotto in nero classico.

 

Prezzi e disponibilità

 

Il prezzo di Yoga Book parte da €499 IVA inclusa (WiFi) nella versione Android e €599 IVA inclusa in quella Windows. I prezzi e le disponibilità possono variare da Paese a Paese; sarà disponibile in Italia dal mese di settembre.

[1]  Sulla base di un’analisi interna di Lenovo del 18/8/16 effettuata su computer 2-in-1 da 10,1” o più (venduti con tastiera) basati su Windows, Android, Chrome od OSX venduti dai principali concorrenti con consegne superiori a 1 milione di unità all’anno in tutto il mondo; misurati con la tastiera collegata in posizione chiusa.

[2] Versione Android; calcolate in base a un profilo di utilizzo misto che comprende navigazione online, riproduzione di musica e video, lettura, disegno e digitazione. La versione Windows raggiunge un’autonomia di 13 ore. I risultati effettivi possono variare per numerosi fattori come configurazione e utilizzo del prodotto, software, condizioni operative, funzionalità wireless, parametri di gestione dell’alimentazione, luminosità dello schermo e altri ancora. La capacità massima della batteria diminuisce naturalmente con il tempo e l’utilizzo.

[3] Disponibile solo su Android. Simile a OneNote su Yoga Book con Windows.

 

 

 

  • Okazuma

    Nella versione Win10 non è male per niente

  • alessandro scapuzzi

    Un piacevole ritorno! Aspettavo da anni una rivisitazione in chiave moderna del mitico “IBM Thinkpad Transnote”, troppo avanti per il suo tempo.
    Per questo yoga avrei preferito un dualboot con android, e spero un una totale compatibilità con Linux come tutti i thinkpad e buona parte dei lenovo.
    Anche il concetto di convergenza stile UbuntuTouch non mi dispiacerebbe ..
    Ottimo credo che ci farò un pensierino serio

  • Giovanni aka Maiti Gion

    Molto ma molto bello… Trovo sia veramente una figata, se funzionasse a dovere potrei pensarci sul serio.

  • Ugo

    se funziona non è per niente male.
    peccato che lenovo faccia macchine con virus preinstallati di fabbrica.

    ora non ci basta che attendere che apple faccia una roba simile realmente utilizzabile…

    • Secondo me Apple non è capace di fare qualcosa di utile per tutti se non per i pochi appassionati.

      • Ugo

        scusa, il commento è di oggi o del 2006?

    • Alex Citton

      basta reinstallare windows con la stessa licenza appena arriva, facile, veloce e pulito

  • Fabio Dania

    Ciao A tutti
    Nella versione Android c’è la tastiera virtuale?
    Mi riferisco a quella on screen (classica negli smartphone e nei tablet)
    utile quando lo Yoga book è nelle modalità di utilizzo “tablet” “Stand”
    o “tent”.

    Grazie

    Fabio