tv lg_

LG abbandona la tecnologia al plasma per i suoi schermi

Cosimo Alfredo Pina

Seguendo la tendenza degli altri grandi marchi come Panasonic e Samsung, anche LG smetterà di produrre schermi basati su pannelli al plasma. Gli sforzi dell’azienda, almeno per quanto riguarda la divisione display, saranno invece indirizzati verso la tecnologia LCD e OLED oltre che nei pannelli curvi, sottili e ad alta risoluzione.

LEGGI ANCHE: TV Samsung da 105 pollici, curva e flessibile, per il mercato europeo

L’interruzione della produzione è prevista per la prossima fine di novembre. Come per molte altre tecnologie, la principale causa dell’abbandono è dovuta ad una ridotta domanda del mercato che ormai preferisce schermi LCD, generalmente più leggeri e con minori consumi energetici.

Tuttavia lo sviluppo di nuove tecnologie non si fermerà e la prossima frontiera sembrano essere gli OLED ad alta risoluzione. In questa tipologia di schermi, di cui LG ha presentato alcuni modelli già lo scorso anno, ogni pixel è in grado di emettere luce propria, eliminando la necessità della retroilluminazione e rendendo così possibile la realizzazione di pannelli estremamente sottili e flessibili.

 

Via