lenti contatto google diabete

Il team che ha dato vita alle lenti a contatto smart di Google è ora un’azienda di Alphabet

Nicola Ligas

Continua il divide et impera di Larry Page e Sergey Brin, che stanno rendendo autonomi tanti progetti, ed i team ad essi correlati, che prima erano legati a Google.

Oggi è il turno della divisione life science di Google X, che diventa un’azienda autonoma sotto l’egida di Alphabet, con CEO Andy Conrad.

LEGGI ANCHE: Google dà vita ad Alphabet che poi lo ingloba

Forse vi ricorderete di lei per le lenti a contatto smart, il cui impiego principale è da ricercarsi nel campo della salute, diabete in particolare. Il team life science si occupa in generale di diagnosi grazie a nanoparticelle, del monitoraggio cardiaco, e della creazione di linee guida.

Lo scopo di fondo è quello di migliorare il rilevamento e la prevenzione delle malattie, e quindi anche il modo di trattarle. L’ennesimo sforzo in ambito medico di Google Alphabet, che tra le sue consociate vanta anche Calico. Speriamo solo che i tempi non siano lunghissimi, ma visto l’ambito di ricerca è facile prevederlo.

Fonte: Sergey Brin
  • Filo

    E con BMW come la mettono?