babybe

L’incubatrice più accogliente mai realizzata (video)

Cosimo Alfredo Pina

Il Team Babybe è il gruppo di inventori posizionatosi come finalista nella competizione Intel Make it Wearable. L’oggetto che ha permesso questo importante traguardo, è una particolare incubatrice che promette di ridurre il distacco fisico, necessariamente dovuto dall’ambiente isolato di tale oggetto.

Il materasso su cui il neonato giace è infatti collegato, tramite un sensore indossabile wireless, con il battito cardiaco e il respiro della mamma, che viene trasmesso e riprodotto in maniera realistica. L’esterno del cuscino è realizzato in un particolare materiale in grado di replicare la sensazione data dalla pelle umana.

LEGGI ANCHE: Una mutazione genetica rende due bambini immuni ai virus

L’obiettivo del sistema è quello di rendere il soggiorno in incubatrice più piacevole per il bambino, che nei test effettuati direttamente sui figli degli stessi creatori, ha portato a pressione sanguigna ridotta, così come il battito cardiaco, rispetto alle incubatrici convenzionali.

Le Babybe potrebbero presto entrare nelle fasi di test di enti ufficiali che, se superate, permetteranno di portare questa tecnologia negli ospedali di tutto il mondo, per migliorare le condizioni in una delle fasi più critiche dello sviluppo del neonato.

Via