Huawei-HiLink

LiteOS di Huawei, il sistema per la casa smart che sarà presentato nel tardo 2016 (foto)

Massimo Maiorano

Anche Huawei pensa all’Internet of Things e lo fa annunciando la presentazione, nel Q2 nel 2016, di LiteOS ed HiLink, due pezzi importanti del “puzzle” della casa del futuro.

LiteOS sarà un sistema operativo open source con kernel “minimale”, tempo d’avvio di 700 millisecondi e consumi energetici ridotti al minimo. HiLink sarà invece un protocollo che unificherà, utilizzando un linguaggio informatico comune e Zigbee, Wi-Fi e Bluetooth, i vari componenti della futura smart home, che vedranno invece la luce nel Q3 e Q4 del 2016, in primis nella forma di sistemi di sicurezza ed illuminazione.

LEGGI ANCHE: L’Internet Of Things pensato da alcuni ricercatori del MIT

Huawei collaborerà inoltre con Haier per creare un ecosistema hardware/software smart ed attento alle necessità di chi vuole vivere tecnologicamente la propria abitazione, e si spera che tale collaborazione dia frutti appettibili in termini economici e funzionali.

Not everyone will buy Haier devices. Working with partners like Huawei to create a smart home market and platform. If we can create a cross device and platform ecosystem then we can create a community and increase market across the board.

Lily, General Manager of Haier

Huawei-Lite-OS

Via: FoneArena