chargeboard skateboard ricarica cellulare

Lo skateboard che vi ricarica il cellulare (foto e video)

Leonardo Banchi -

Le nuove tecnologie colpiscono, prima o poi, tutti gli oggetti che siamo abituati a considerare come i più “tradizionali”: dopo gli smartphone, le biciclette e una lunga lista di dispositivi indossabili che si stanno guadagnando sempre più spazio nelle nostre vite, ad acquistare nuove funzionalità è stavolta lo skateboard.

LEGGI ANCHE: Denny: la bicicletta del futuro automatica e sicura

Non siamo, purtroppo, ancora arrivati allo skateboard volante sul quale ci aveva illuso Ritorno al Futuro: questo nuovo modello, creato da un designer come tesi per la sua laurea presso la Willem de Kooning Academy of art and design di Rotterdam, sfrutta  l’energia cinetica creata dal movimento delle ruote per accumulare elettricità e ricaricare i vostri dispositivi.

Il nome dell’innovativo skateboard trasmette perfettamente questo processo: Chargeboard è infatti in grado di generare 12V di potenza (6 per ogni coppia di ruote), che vengono poi convertiti in corrente a 5V e accumulati nella batteria integrata. Così, quando vi fermerete, potrete inserire il vostro iPhone nell’apposito alloggiamento e ricaricarlo.

Per non attendere la ricarica del telefono in silenzio, però, il creatore ha pensato di introdurre nella scocca anche due altoparlanti, grazie ai quali potrete ascoltare dal telefono la vostra musica preferita.

Chargebox è attualmente studiato per ospitare nel’alloggio un iPhone 4 o 4s, ma non devono preoccuparsi i possessori delle nuove iterazioni, o di un telefono Android: grazie alla presenza del jack da 3,5mm e di una porta USB 2.0, nessuna delle funzioni dello skateboard sarà loro preclusa.

Secondo la descrizione, un’ora di corsa sullo skateboard sarà in grado di generare abbastanza energia per ricaricare completamente il telefono, e la batteria integrata potrà, se caricata del tutto, effettuare questo processo per ben otto volte.

Purtroppo, Chargebox rimane per adesso un prototipo in fase di sviluppo, ma il creatore spera di trovare un finanziatore disposto a sostenerne i costi di produzione. Cosa ne pensate? Sareste interessati a questo innovativo skateboard?

 

 

VIA: C|Net