darpa-jetpack-may-help-soldiers-run-4-minute-mile_b4fy

Lo zaino jetpack per i soldati… e magari per le Olimpiadi del 2020 (video)

Lorenzo Fantoni

Pur con tutta la tecnologia che ogni giorno si fa sempre più sentire nel mondo dello sport, la corsa è rimasto uno sport tutto sommato “puro”. Se escludiamo le innovazioni tecniche per chi, come Pistorius, corre pur non avendo le gambe, chiunque può correre senza grandi accorgimenti tecnici, bastano un paio di scarpe, a volte nemmeno quelle… ma pensate cosa non diventerebbero le olimpiadi se ogni atleta avesse un jetpack!

D’altronde, se ci pensate bene, ogni cosa diventa più bella e divertente con un jetpack, e forse è proprio questo il pensiero che ha animato i ricercatori dell’Università dell’Arizona quando hanno sviluppato questo jetpack per corridori.

Chiamato 4MM, perché il suo scopo è far correre a un soldato un miglio in quattro minuti, questo jetpack è stato sviluppato da Jason Kresten e finanziato dall’immancabile DARPA, perché si sa che sono i soldati quelli che per primi provano i giocattoli più divertenti.

Il prototipo pesa circa 4 chili, che di per sé non sarebbe molto, ma va sommato al peso che un soldato porta già sulle spalle. Per quanto riguarda invece le prestazioni, i test hanno evidenziato che può togliere circa 20 secondi in uno scatto da un miglio, non male, ma le camminate sui muri che vediamo in videogiochi come Titanfall sono ancora lontane.