dyson humidifer

L’umidificatore Dyson che purifica l’aria con i raggi ultravioletti

Cosimo Alfredo Pina

Dyson è nota per i suoi elettrodomestici di alta qualità e tecnologicamente all’avanguardia. Il Dyson humidifier è l’ultimo ritrovato dell’azienda inglese, che riprendendo le linee dei suoi ventilatori senza pale, promette di rendere la nostra casa un ambiente confortevole e igienizzato.

A diffrenza di molti umidificatori presenti in commercio, l’alternativa offerta da Dyson integra un sistema di sterilizzazione dell’acqua, basato sulla luce ultravioletta e in grado di eliminare il 99,99% della carica batteria prima della nebulizzazione.

LEGGI ANCHE: Come costruire il vostro Ice Bucket… Climatizzatore 

Il corpo del Dyson humidifier è di policarbonato e grazie al serbatoio da tre litri è in grado di fornire fino a 18 ore di autonomia. Un telecomando permette di comandare tutte le funzioni principali come potenza e spegnimento programmato. Durante l’estate, in cui difficilemente avremo bisogno di umidificare l’ambiente, è possibile usarlo come un “semplice” ventilatore.

Questo particolare oggetto, che ha richiesto 60,4 milioni di dollari in ricerca, sbarcherà prima in Giappone, ad un prezzo non ancora definito, per raggiungere le coste statunitensi nell’autunno 2015. Per quanto riguarda l’Europa o Italia, non ci sono ancora notizie ufficiali, ma dovremo poter aspettare ancora po’ prima di poter vedere all’opera questo particolare condizionatore di ambiente nelle nostre case.

Via