lytro immerge

Lytro ci mostra le capacità della sua realtà virtuale da cinema (video)

Cosimo Alfredo Pina

Non è più un segreto il fatto che Lytro, l’azienda diventata famosa per le sue particolari fotocamere plenottiche (o light field camera), stia cercando di lanciare la sua tecnologia anche nel mondo professionale. Già lo scorso aprile aveva svelato la Cinema una soluzione da 755 megapixel dedicata alle grandi produzioni.

Oggi torna con un novità dal profilo altrettanto alto, ovvero con i primi sample della sua Immerge. Questa è la soluzione di Lytro pensata per la realtà virtuale, in verità presentata l’anno scorso. Adesso l’azienda ci mostra le sue potenzialità con i tre brevi filmati che ha caricato su Vimeo. Ancora una volta la parola d’ordine è qualità ed in effetti già questi sample ci mostrano le notevoli capacità di Lytro Immerge.

LEGGI ANCHE: Lytro lancia una videocamera da 755 megapixel a 300 fps

Tim Milliron, vice presidente dell’engineering dell’azienda, ha spiegato che Moon, questo il nome del filmato, è “il primo video live action a 360° che presenta sei gradi di libertà”, cosa possibile grazie proprio alle cam impiegate in Immerge che oltre ai dati su luce e colore raccolgono informazioni su angolo e direzione del raggio di luce.

Come detto si tratta di soluzioni per il mondo professionale delle grandi produzioni cinematografiche e televisive e chissà se la soluzione di Lytro o qualcosa di simile, come quella in sviluppo da James Cameron, poteranno al cinema, dopo il 3D, la realtà virtuale.