microscopio elettronico

Mai più armi rubate con il microscopio elettronico per i numeri di serie

Cosimo Alfredo Pina

Uno dei classici trucchi utilizzati dai malviventi per rendere difficilmente rintracciabili armi ed auto rubate, è quello di limare via i numeri di serie. Recuperare questo numero identificativo non è impossibile, ma i metodi attualmente utilizzati sono solitamente poco accurati e difficilmente validi come prova.

Una gruppo di ricercatori del National Institute of Standards and Technology (NIST) statunitense, avrebbe messo a punto un nuovo metodo che sfrutta la microscopia elettronica per scovare imperfezioni nella struttura del telaio, ricostruendo così, carattere per carattere, l’intero numero di serie.

LEGGI ANCHE: Armi smart per prevenire incidenti e criminalità

Questa tecnica è infatti già utilizzata ampiamente per lo studio dei difetti nei metalli, come quelli introdotti dall’incisione del numero identificativo. La precisione di questo metodo lo rende certamente una prova fruibile in sede di processo, tuttavia risulta ancora lento.

Per recuperare otto caratteri sono infatti necessari circa tre giorni di lavoro, ma gli studiosi hanno dichiarato che sfruttando software e strumenti ottimizzati sarà possibile ridurre il tempo fino ad un ora, rendendo questa tecnica un valido strumento di analisi forense.

Via: Gizmodo