auto apple car icar project titan

Anche Marchionne frena l’Apple Car: “le auto sono una cosa complessa”

Cosimo Alfredo Pina

Mentre Tim Cook continua a rimanere molto vago sull’Apple Car, a gettare nuovi dubbi sull’elettrica made in Cupertino arriva anche l’opinione Sergio Marchionne. Il CEO di Fiat Chrysler ha infatti espresso forte scetticismo.

In un’intervista rilasciata in occasione dell’imminente apertura del Salone di Ginevra, Marchionne ha dichiarato che Apple dovrebbe pensarci due volte prima di entrare nel complicato settore delle auto:

“Se hanno così urgenza di fare un’auto, io consiglio di sdraiarsi e aspettare finché non gli passa. Malattie (nel senso di voglia di creare l’Apple Car NdA) come queste vanno e vengono”

Secondo il dirigente di Fiat Chrysler la migliore soluzione per Apple sarebbe quella di appoggiarsi alle case automobilistiche, piuttosto che iniziare una nuova catena di produzione.

LEGGI ANCHE: Elon Musk non è minimamente preoccupato per l’elettrica Apple, anzi

Uno scetticismo piuttosto chiaro, che ricorda quello di Elon Musk, ma una domanda rimane: quello di Marchionne è un monito per smontare un probabile concorrente o invito a portare la produzione della prima elettrica di Apple nei propri stabilimenti?

Via: 9to5Mac
  • Atlas

    Le persone che avevano espresso scetticismo per l’iPhone erano numerose. Il presidente di Microsoft Steve Ballmer, il presidente di Palm che disse che i telefoni erano difficili a fare e che l’esperienza di Palm era ben più grande. Risultato, due anni dopo Palm scompariva.
    Marchionne non sa di cosa parla ed è preoccupato perché sa che Fiat non dispone dei mezzi di Apple per fare della ricerca nel settore dei motori elettrici e della guida autonoma.

  • teolinux

    Google invece farà come android: darà in licenza il sistema di guida e i produttori di auto faranno da OEM.