MediaTek pronta per entrare nel mondo dell’automotive

Cosimo Alfredo Pina

Tra i mercati più fiorenti dei prossimi anni c’è senz’altro quello delle auto a guida autonoma o comunque fortemente informatizzate. Non stupisce quindi l’annuncio di MediaTek di voler entrare in questo settore con una famiglia di chip dedicati, in uscita già nel primo trimestre del 2017.

Si tratterebbe della naturale evoluzione del colosso taiwanese dei chip diventati famosi grazie agli smartphone orientali. Molti altri produttori, Samsung, Qualcomm o NVIDIA per fare degli esempi, stanno infatti già proponendo soluzioni per le quattro ruote smart.


“Le auto del futuro animate da soluzioni MediaTek incorporeranno le migliori feature di guida autonoma, infoainment e comodità attraverso un unico ed integrato pacchetto di semiconduttori.”

JC Hsu, IoT Business Unit di MediaTek

I chip di MediaTek per auto saranno indirizzati principalmente a quattro tecnologie: guida autonoma e computer visione (per self-driving), telecomunicazioni, per portare a bordo 4G e 5G, e processori che gestiscano l’infoainment, senza temere la grafica 3D.

Le soluzioni dell’azienda vengono ad oggi impiegate su ben 1,5 miliardi di dispositivi ogni anno. Se MediaTek riuscirà a giocarsi bene la carta dell’automotive, magari con l’asso nella manica di costi contenuti, la cifra è destinata certamente a crescere .

Fonte: Venture Beats