Microsoft-Research-Room2Room

Altro che videochiamate, Microsoft vuole proiettare le persone in salotto

Giuseppe Tripodi -

Per prima cosa, se guardando l’immagine avete istintivamente immaginato la frase Help me Obi-Wan, you’re my only hope, non preoccupatevi, è del tutto normale. Star Wars a parte, Microsoft sta davvero pensando alle proiezioni come alternativa alle normali videochiamate a cui tutti siamo abituati.

Questo nuovo sistema si chiama Room2Room e, proiettando il nostro interlocutore su una poltrona della nostra casa, punta a rendere più naturale la conversazione, rispetto ad una normale chiamata Skype.

Il team di Microsoft ha anche fatto un test, che prevedeva la costruzione di una forma tridimensionale con dei mattoncini; una persona aveva effettivamente i mattoncini a disposizione, l’altra doveva dare le istruzioni su come posizionarli. L’esperimento è stato ripetuto più volte: con i due volontari entrambi nella stessa stanza, la costruzione è stata completata in quattro minuti, in videochiamata ci sono voluti nove minuti mentre utilizzando il sistema Room2Room “solo” sette minuti.

LEGGI ANCHE: Nuovi, interessanti dettagli su Microsoft HoloLens

Per realizzare questo sistema, Microsoft ha utilizzato le fotocamere del Kinect e un sistema di proiettori già visto su un precedente progetto chiamato RoomAlive: è quindi evidente che la società di Redmond non è ancora pronta per portare Room2Room sul mercato, ma si tratta comunque di un interessante esperimento che siamo curiosi di sapere come si evolverà.

Via: TheNextWeb
  • Ugo

    Help me, Obi-Wan Kenobi; you’re my only hope.

    edit: CAZZ! giuro avevo letto solo il titolo…

  • Matteo Bottin

    Sbaglio o Microsoft sta diventando la nuova Google con tutti sti progetti?