Microsoft presenta Surface Pro 2017: SoC Kaby Lake, LTE e oltre 13 ore di autonomia

Giuseppe Tripodi -

Microsoft ha annunciato ufficialmente il nuovo Surface Pro: con la versione di quest’anno, la società di Redmond mette da parte i numeri (niente Surface Pro 5, quindi), per adottare un nome secco, che da oggi in poi verrà differenziato solo per l’anno di lancio. Nonostante ad una prima occhiata non cambi molto rispetto al modello dello scorso anno, ci sono tante novità sotto la scocca, che andiamo a  raccontarvi di seguito.

Partiamo dalle specifiche tecniche: la nuova generazione utilizza processori Kaby Lake di Intel, con una configurazione senza ventole per le varianti con Core m3 e Core i5, ma non per la versione con i7 (che continuerà ad essere dotato di ventola).

Caratteristiche tecniche

  • Schermo: 12,3″ con risoluzione 2736 x 1824 pixel (267 PPI), con tecnologia PixelSense
  • Processore: Intel Core m3 7Y30 / Intel Core i5-7300U / Intel Core i7-7600U
  • RAM: 4 / 8 / 16 GB LPDDR3 1866 Mhz
  • Scheda video: Intel HD Graphics 615 (m3) / Intel HD Graphics 620 (i5) / Intel Iris Plus Graphics 640 (i7)
  • Archiviazione: SSD da 128/256/512 GB o 1TB PCIe NVMe
  • Connettività: WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.1, LTE (opzionale)
  • Porte: USB 3.0, lettore schede microSDXC, mini DisplayPort, Surface Connect, jack audio
  • Fotocamere: Fotocamera di riconoscimento del volto Windows Hello, fotocamera anteriore da 5 megapixel con video HD 1080p, fotocamera posteriore da 8 megapixel con video HD 1080p e messa a fuoco automatica
  • Audio: Altoparlanti stereo con Dolby Audio Premium
  • Batteria: fino a 13,5 ore di autonomia
  • Peso: 768 grammi
  • Spessore: 8,5 mm
  • Sensori: luminosità, accelerometro, giroscopio
  • Altro: Chip TPM 2.0 per sicurezza di livello aziendale
  • Sistema operativo: Windows 10

Alle specifiche tecniche si aggiunge la nuova Surface Pen 2017, con 4096 livelli di pressione, il quadruplo rispetto alla generazione precedente. Tuttavia, la nuova Surface Pen non sarà inclusa nella confezione di vendita.

 

LEGGI ANCHE: Tutto su Surface Laptop

Ma non è finita qui: il Surface Pro di quest’anno, infatti, supporta anche Surface Dial, ossia la manopola smart che abbiamo già conosciuto su Surface Studio.

La Surface Type Cover è disponibile in tre colorazioni e rivestite, ancora una volta, in Alcantara, un materiale tessile che avevamo già visto sulle cover con tastiera degli anni precedenti.

Infine, segnaliamo che entro la fine dell’anno arriveranno sul mercato anche le versioni con chip LTE, che tuttavia non saranno ancora disponibili al momento del lancio.

Uscita e prezzo

Microsoft Surface Pro 2017 dovrebbe entrare in pre-ordine da oggi, 23 maggio, e sarà in vendita ufficialmente in Italia a partire dal 15 giugno.

I prezzi variano ovviamente a seconda della configurazione hardware e sono i seguenti:

  • Intel Core m3 / 128 GB SSD / 4 GB RAM : 959€
  • Intel Core i5 / 128 GB SSD / 4 GB RAM : 1.169€
  • Intel Core i5 / 256 GB SSD / 8 GB RAM : 1.499€
  • Intel Core i7 / 256 GB SSD / 8 GB RAM : 1.829€
  • Intel Core i7 / 512 GB SSD / 16 GB RAM : 2.549€
  • Intel Core i7 / 1 TB SSD / 16 GB RAM : 3.149€

  • Simoubuntu

    Sempre molto belli, ma sempre più cari!
    Le configurazioni con 4 GB di RAM non le augurerei neanche al mio peggior nemico

    • Fabio

      Sì, infatti non capisco perché siano sempre così tirati sulla ram (questo anche per i PC in generale). A me non piace il file di Swap. Ed un Surface, anche se il modello più piccolo, è comunque un investimento che deve durare nel tempo.

      • Ciaoiphone4

        Secondo me tengono la RAM tirata perché pensano di piazzare i modelli base soprattutto a chi vuole un tablet.

        • Bonnox

          chi vuole un tablet da 900€ farebbe meglio a investire quei soldi in cure mentali. Queste macchine hanno un target ben specifico, non certo la gente comune che gioca a chendi crasc e guarda snapciat.

    • Motore Asincrono Trifase

      Io con 4 gb vado bene. Ci gira tranquillamente anche matlab, labview e se non si strafa’ photoshop per qualche piccolo ritocco. Direi che alla maggiorparte delle persone stanno bene. Professionisti e chi ha particolari esigenze esclusi. Piuttosto i 128 gb di ssd stanno stretti

      • Simoubuntu

        Caspita! Io con uso leggero non starei in 4 GB.
        Probabilmente perchè, avendone 16, Windows si precarica già cose che non gli servono nell’immediato.

  • Luca

    Bello, ma sempre troppo caro, si può trovare di meglio

  • Psyco98

    A quel prezzo me ne potrei far costruire uno personalizzato con le specifiche che voglio (migliori) e la stessa qualità costruttiva.

    • Bonnox

      Ohibò, dove? che non si sa mai. :”

  • Gianluca

    Prezzi osceni per un paese povero come il nostro…

  • Bonnox

    ma che schifo, 4 GB di RAM al giorno d’oggi dovrebbero essere illegali! (e non parlo di android, nonostante ci sia chi ha il coraggio di farlo anche lì) e la penna, che diamine gli è preso di non includerla?! io ho preso il 4 proprio per la penna! Per non parlare del prezzo…

    Ormai anche gli OEM hanno capito che è il nuovo business e sarà meglio orientarsi verso di loro.

  • Simone Meggiato

    Il sito di Microsoft Italia non fa alcuna menzione della connettività LTE, pur opzionale. Il prezzo è francamente scandaloso anche per una macchina destinata a professionisti; stavo per pre-ordinarlo ma credo che prima di buttare 1.800-2.500 euro su un prodotto destinato ad essere obsoleto in un paio d’anni, sarà opportuno procedere a una seconda riflessione.