moti

MOTI, il gadget ipnotico che vi sprona verso i vostri obiettivi

Leonardo Banchi

Avete presente quegli obiettivi, speranze o buoni propositi, che ognuno di noi si prende e, puntualmente, lascia cadere nell’oblio? A meno che non siate persone sorprendentemente tenaci, infatti, vi sarà sicuramente capitato di decidere di andare a correre ogni giorno, di migliorare un aspetto del vostro stile di vita o di lavorare a un progetto, fallendo poi a causa delle continue distrazioni o incombenze quotidiane. Con MOTI, tutto questo non accadrà più.

LEGGI ANCHE: WonderCube: su Indiegogo il portachiavi che ci farà sentire l’Ispettore Gadget

MOTI è un semplice gadget, dall’aspetto tanto strano quanto ipnotico: si compone infatti di un corpo a forma di campana, e di un disco luminoso in grado di cambiare colore. Queste caratteristiche, però, gli consentiranno di catturare continuamente la vostra attenzione, ricordandovi i vostri doveri e spronandovi a portare a compimento i vostri obiettivi.

Il funzionamento di MOTI è molto semplice: dopo averlo posizionato bene in vista, infatti dovrete semplicemente toccare il disco luminoso quando eseguite l’azione che vi siete prefissati. Questo farà capire a MOTI che vi state impegnando, e lo farà letteralmente “cantare” di gioia, con una musica che diverrà sempre più completa e felice via via che progredite sulla vostra strada. Al contrario, se rimarrete molto tempo senza dedicarvi ai vostri doveri, MOTI attirerà la vostra attenzione con luci e rumori “arrabbiati”, ricordandovi le incombenze che vi attendono.

Nonostante l’apparenza semplice, dietro al funzionamento di MOTI risiede un complesso studio scientifico, riportato nell’apposita pagina del sito ufficiale. Purtroppo, se credete che la vostra pigrizia riuscirebbe a resistere a uno stimolo tanto insistente e volete metterla alla prova, dovrete attendere un po’: MOTI è ancora un progetto in fase di sviluppo, e la vendita dei primi prototipi si è conclusa. A breve dovrebbe comunque aprirsi una nuova fase di testing, per la quale è già possibile richiedere notizie sul sito ufficiale; intanto, però, potete osservare il funzionamento di MOTI attraverso uno dei video di presentazione che trovate in questa pagina.

Via: Engadget