msn chiude dopo 15 anni head

MSN Messenger chiude i battenti dopo 15 anni di storia (foto)

Leonardo Banchi -

 

Si tratta di una notizia già nell’aria da tempo, e che dato l’inarrestabile avanzamento della nuova generazione di servizi di messaggistica istantanea era più che prevedibile, ma l’annuncio ufficiale della chiusura completa di MSN Messenger non può fare a meno di scuotere gli animi dei più affezionati utenti.

LEGGI ANCHE: Microsoft abbandona il supporto alle vecchie versioni di Internet Explorer

MSN Messenger, o Windows Live Messenger, verrà infatti chiuso definitivamente il 31 Ottobre: i suoi utenti, da quella data, dovranno quindi utilizzare Skype per comunicare con i loro contatti.

La storia di MSN era iniziata nel 1999, come risposta di Microsoft al servizio di messaggistica istantanea AIM di AOL. Dopo una iniziale lotta ad armi pari, MSN fece un notevole passo in avanti quando gli ingegneri di Microsoft, analizzando il protocollo di trasmissione utilizzato da AIM, furono in grado di integrarlo nel loro programma, permettendo così ai propri utenti di utilizzare entrambi i servizi.

Da quel momento, complice il suo successo e la larghissima diffusione che ha avuto negli anni a venire, MSN ha visto l’introduzione di moltissime funzionalità, come la possibilità di inviare emoticons, di sfidare gli amici a dei giochi, di inviare gli odiati “trilli”, che avrebbero fatto scuotere la finestra del nostro interlocutore, e di personalizzare l’aspetto dei nostri messaggi con colori ed animazioni.

Il programma ha ormai perso la sfida della messaggistica con altri tipi di servizi, scavalcato dalla chat integrata nel noto social network Facebook e da applicazioni come Whatsapp, ma rimane una pietra miliare che tutti gli utenti più “datati” ricorderanno per sempre. A seguire trovate quindi una piccola raccolta di immagini, per ripercorrere la storia del programma attraverso le sue evoluzioni.

Fonte: TheVerge