Negozi fisici Xiaomi: 2.000 punti in tutto il mondo in tre anni

Cosimo Alfredo Pina -

Ben 2.000 negozi fisici ufficiali Xiaomi potrebbero aprire in tutto il mondo, già nell’arco dei prossimi tre anni. Ad aprire questa prospettiva, che i fan del colosso cinese certamente apprezzeranno, è niente poco di meno che Wang Xiang, il vicepresidente di Xiaomi.

Lo ha fatto in un’intervista rilasciata alla CNBC dove ha dato qualche interessante dettaglio. Di questi duemila negozi, la metà apriranno in Cina e saranno gestiti direttamente da Xiaomi. Gli altri 1.000 apriranno nel resto del mondo, dove l’azienda cercherà partner per facilitare la distribuzione: “Ci vedrete in quasi ogni nazione”, ma nel caso specifico del nostro continente i primi punti vendita potrebbero rimanere appannaggio dei paesi ad est.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Note 2 Special Edition, cosa cambia con la nuova versione

In passato Xiaomi aveva già espresso interesse nell’espansione globale, ma lo scorso marzo il CEO Lei Jun aveva spiegato che percorrere questa strada necessitava un approccio studiato, che avrebbe rallentato il processo. I primi passi in Europa risalgono a circa un mese fa e adesso abbiamo più o meno una scadenza. Chissà, forse nel 2020 potrete provare con mano i prodotti Xiaomi prima di comprarli, proprio in un negozio ufficiale.

Fonte: cnbc.com
  • ghibrid

    sarebbe un sogno 😍

  • Luca

    Peccato per i prezzi, che saliranno alle stelle