Stonex Cam - 3

Stonex ci fa “vivere” una giornata da cani e spiega dove sarà venduta la sua Cam (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Il nuovo appuntamento settimanale con i prodotti Stonex arriva con il Video #3 della Stonex Cam, l’action cam presentata a fine ottobre che promette di offrire un prodotto dal rapporto qualità/prezzo che “non esiste” in nessun altro.

Nei quasi quattro minuti Stonex Cam ci porta virtualmente sulla schiena di un piccolo cane lungo la sua frenetica giornata. Sempre nel video numero tre Francesco Facchinetti, voce e volto di Stonex, ribadisce che all’arrivo sul mercato, previsto per dicembre, non ci sarà un’altra action cam con le caratteristiche della Stonex Cam e ad un prezzo inferiore.

LEGGI ANCHE: Facchinetti ci mostra il mondo attraverso gli occhi di suo figlio e di StonexCam

Prezzo che durante il primo giorno di vendita sarà “speciale” ma di cui ancora non si sa la cifra definitiva. Altre informazioni interessanti arrivano inoltre dal sito del progetto dove viene spiegato che la Stonex Cam sarà venduta anche nei negozi fisici; a tal proposito non c’è ancora una lista dei rivenditori che comunque sarà presentata breve.

Agli interessati non resta quindi che attendere la prossima settimana quando sarà pubblicato il nuovo video di Stonex Cam.


Stonex Cam, Facchinetti: “Una action cam con le stesse caratteristiche a un prezzo inferiore della nostra? Non esiste!”

 

Monza, 11 novembre 2015Francesco Facchinetti, Creative Director di Stonex, inizia oggi a svelare qualche informazione aggiuntiva sul nuovo prodotto del team brianzolo, a breve in uscita: Stonex Cam. Non ci sono ancora date o cifre palesate, ma Facchinetti assicura: “So che vi starete chiedendo perché dovreste acquistare proprio Stonex Cam e non la cam di un altro brand. Ecco, la mia risposta è che non esiste action cam sul mercato, che abbia le nostre stesse caratteristiche e costi meno. Quindi, se lo vorrete – continua Facchinetti – potrete fare una bellissima sorpresa di Natale regalando la nostra nuova action cam”.

 

Stonex Cam verrà messa in vendita – solo per il primo giorno – a un prezzo speciale per tutti. Oltre che sull’e-shop ufficiale di Stonex One, sarà possibile acquistarla anche nei negozi fisici, la cui lista dei rivenditori verrà rilasciata a breve dal team brianzolo.

E’ sempre aperta anche la “caccia” a negozianti e agenti che volessero vendere la tecnologia di Stonex, i quali, qualora fossero interessati e volessero sposare i futuri progetti dell’azienda, possono scrivere una mail anegozi@stonexone.com

 

E’ stato infine rilasciato, nella giornata di ieri, il firmware tanto atteso dai Breakers possessori di Stonex One: Ciao Os 1.05

 

Grazie a quest’ultimo aggiornamento sono state apportate nuove modifiche che hanno permesso di risolvere alcuni bug ancora esistenti e correggere alcuni errori #StonexOne. In particolare, le modifiche apportate sono le seguenti:

–          rimozione dell’applicazione nativa per la riproduzione della musica

–          rimozione della funzione “Bellezza” della fotocamera

–          variazione dei settaggi per la registrazione dei video

–          correzione dell’errore di funzionamento del Launcher 3

–          correzione dell’errore al riavvio in modalità di ripristino

–          correzione del funzionamento del sensore di prossimità

E’ possibile scaricare il pacchetto di aggiornamenti via OTA, direttamente dallo smartphone, andando su: Impostazioni – Info Sul Telefono – Aggiornamento Firmware – Verifica Aggiornamenti

 

Infine, per poter partecipare alla prossima pizzata che si terrà a breve a Napoli, è possibile inviare la propria conferma a pizzata@stonexone.com I primi che si accrediteranno avranno la priorità.

 

Per maggiori informazioni: www.stonexcam.com e www.stonexone.com

Per vedere l’ultimo video: www.stonexone.com/stonexcam-3

  • mgas138

    Solo io noto poca chiarezza negli slider di questa CAM? Cioè posso decidere di switchare tra wifi e on? E tra gps e on?

    Ma è stata fatta con i piedi o e solo un impressione mia?

    • E’ stonex, questo è sufficiente a qualificare il prodotto oramai.

    • Satira Italiana

      Aspettiamo a giudicare

    • Bisogna aspettare, come per Stonex One e poi farti dare del minchione rosicone quando scopri che effettivamente è fatta coi piedi e lo dice qualche noto recensore.

  • Pol Pastrello

    Visto la giornata da cani sarà venduta nei canili?

  • Solo l’estinzione ci salverà

    Non vedo l’ora…. Adesso si, sono le14,39.

    • Stefano Mastrocinque

      Io ho buttato l’orologio 🙂

  • Tommaso

    Altri avevano pubblicizzato una Cam posizionandola sulla schiena di un gatto (XIAOMI se non ricordo male). Come prima dello Stonex One c’era stato un altro One (Oneplus) che vantava prezzo prestazioni incredibili… In entrambi i casi parliamo di genuini prodotti cinesi. Mentre la Stonex fa TUTTO in Italia ! Dal software mal tradotto dall’inglese e cinese all’assemblaggio!
    Almeno il software di gestione della Cam sarà molto più facile da gestire (tradurre)

  • Tiwi

    stesso spot dello stonex one..”xk comprarlo? xk non esiste smartphone con le stesse caratteristiche che costa meno” dopo 2 mesi..posso dire: “xk non comprarlo? xk esistono smartphone che ad un prezzo più basso, hanno meno problemi di questo, meno bug, assistenza migliore, costruzione migliore”…stessa cosa dicasi per questa cam..avrà gli stessi identici problemi dello smartphone: una batteria che dura poco, una costruzione poco accurata..e probabile provenienza cinese..

  • wow, fino ad adessoneanche 10 commenti, la campagna marketing di stonex va veramente a gonfie vele.
    tanto che ce frega, basterà dire che il video ha avuto 100.000 visualizzazioni ed è subito successo.

    • Carolino

      Bene dai: nonostante i tentativi finalmente il caso Stonex si sta sgonfiando, come doveva essere.

      • Era prevedibile,
        non che ne sia entusiasta, a me tutta la storia Stonex fa solo incazzare.

        Perché io la vorrei veramente vedere nascere un’azienda tecnologica ed informatica Italiana con le palle.

        Ma vera, dove la prima cosa ad essere Italiana deve essere il dispositivo che vendono, poi tutta la catena produttiva e poi tutto l’albero aziendale.

        Possiamo importare eventualmente gli integrati da saldare sulla scheda madre, ma il lavoro anche software deve essere fatto da 0 sul codice sorgente AOSP, con una bella rom completamente rivista sul piano grafico, ma senza essere troppo invasiva, stile Sony.

        In tal caso sarei il primo a mettere da parte i risparmi per finanziarli.

  • realist

    Non ho mai provato questi prodotti. Quindi non giudico.
    Però posso anche dire che ormai sono già 8 anni che acquisto il 98% dei prodotti di elettronica direttamente dalla Cina. Nei negozi non ci entro più nemmeno per vedere la merce. La Cina ha raggiunto un’ottima qualità in questi anni. E acquistare in Europa non conviene più da un sacco di tempo.

  • Sceriffo

    hanno pure copiato dallo spot della GoPro che fa vedere il video con la camera sul cane

    https:// youtu. be/YyrUBJQmUGs

  • Tonno Tonola

    chiedete info al buon vanni ahhahha