hp_scissione

Nel 2015 HP subirà una scissione in due settori

Cosimo Alfredo Pina

Dopo alcuni rumor girati durante lo scorso fine settimana, arriva il comunicato ufficiale di HP che annuncia la sua scissione in due divisioni, separando il settore di servizi enterprise, da quello di produzione di PC e stampanti.

L’attuale CEO Meg Whitman prenderà le redini di quest’ultima sezione, mentre Dion Weisler, attualmente produttore esecutivo presso HP Business, sarà CEO della branca enterprise.

HP Enterprise sarà il nome della nuova unità, invece il settore produttivo manterrà l’attuale nome HP Inc. Da quanto dichiarato, la suddivisione porterà vantaggi all’azienda fornendo indipendenza, flessibilità e migliore gestione delle risorse. Il processo sarà completato entro la fine del 2015 fiscale e prevederà la perdita di ben 55.000 posti di lavoro.

LEGGI ANCHE: Microsoft sta per uccidere Nokia e Windows Phone

Dopo alcuni fallimenti dettati dalle scelte della precedente amministrazione, come l’acquisizione di webOS, i vertici HP si dicono fiduciosi che questa sia la manovra giusta. I nuovi CEO auspicano per futuro dell’azienda anche investimenti nella stampa 3D e importanti partecipazioni con Microsoft.

Via