nest-learning-thermostat

Nest, il termostato intelligente di Google, sbarca in Europa

Lorenzo Fantoni

 

Nest, termostato intelligente recentemente acquistato da Google si appresta a sbarcare in Europa, passando per l’Inghilterra.

Fino a poco tempo fa era acquistabile solo in USA e Canada, ma a quanto pare la compagnia si appresta a lanciare un’aggressiva campagna di “colonizzazione” del vecchio continente, in cui il Regno Unito, dove al momento si può comprare per 179 sterline, che diventano 249 con l’installazione, è soltanto la prima di una lunga serie di tappe.

Nest è fondamentalmente un termostato collegato a un app che permette di gestire in maniera più intelligente il riscaldamento e il raffreddamento casalingo, limitando gli sprechi ed evitando che il sistema di climatizzazione entri in funzione quando non necessario, o in maniera eccessiva.

Il ritardo dell’arrivo europeo era dovuto prevalentemente a una questione di diversi standard tra USA e Europa per quanto riguarda i sistemi di riscaldamento. La compagnia ha infatti dovuto aggiungere un modulo di controllo del boiler.

Matt Rogers, uno dei due ex ingegneri Apple che hanno fondato Nest nel 2011 sostiene che il lancio inglese sia solo l’inizio, e che la compagnia “continuerà a espandersi in maniera aggressiva attraverso tutta l’Europa”. E considerando che dietro c’è tutta la Potenza di fuoco del portafoglio di Google, non vediamo alcun motivo per non credergli. Adesso non resta che capire quando, e associato a quale distributore di energia, lo vedremo in Italia.