nest quick view_fhd

Nest potrà interagire con dispositivi LG e Philips

Cosimo Alfredo Pina

L’iniziativa “Works with Nest” (letteralmente Funziona con Nest) è stata lanciata lo scorso anno, aprendo il termostato smart più famoso del mondo, all’integrazione con dispositivi di molte altre marche. Se fino ad oggi questa possibilità era stata sfruttata principalmente da gadget per la domotica, la recente aggiunta di Pebble e Jawbone, sta spostando l’interazione anche al di fuori dell’ambito domestico.

Infatti è di pochi giorni fa l’annuncio che anche LG e Philips si uniranno alla WWN. L’obiettivo di Nest, così come le altre case produttrici, è di creare un sistema il più possibile interattivo in grado di reagire alle varie azioni dell’utente in maniera armonica.

LEGGI ANCHE: L’ultimo aggiornamento per il termostato Nest porta molte novità

Ad esempio il Nest potrà interagire con le lampadine Philips Hue, per variare il colore della luce in base alla temperatura dentro casa. Non è difficile invece immaginare l’integrazione del termostato con gli elettrodomestici LG: pensate al forno che si accende per scaldarvi la cena, appena rientrati in casa.

Per il momento potete consultare quali sono le marche che attualmente aderiscono alla partecipazione sul sito ufficiale, ma è molto probabile che la lista di dispositivi compatibili con i termostati Nest si allunghi, già nel corso di questo anno.

Via