La nuova security cam Nest riprende in 4K ed è in arrivo a fine maggio

Vezio Ceniccola

Nest è uno dei marchi più importanti e conosciuti nel mercato dei prodotti per la smart home. Sin dalla sua nascita, l’azienda ha proposto dispositivi innovativi e funzionali, e sembra che questi siano i tratti caratteristici anche della nuova videocamera di sorveglianza in arrivo sul mercato, di cui abbiamo un’anticipazione grazie al leak di Android Police.

Per identificare la grande novità della nuova security cam di Nest bastano due lettere: 4K! La videocamera sarà, infatti, in grado di riprendere immagini a risoluzione Ultra HD, anche se tale qualità d’immagine non verrà usata per le registrazioni dei filmati. I video saranno registrati nel canonico formato Full HD 1080p, ma la maggior risoluzione del sensore digitale potrà essere usata per fare degli zoom senza perdere qualità.

In questo modo, quando la cam individuerà un movimento in casa, potrà zoomare automaticamente su una porzione d’inquadratura continuando a riprendere in Full HD, e fornendo dunque immagini con dettagli più nitidi ed evidenti.

L’impossibilità di registrare alla massima risoluzione ha varie spiegazioni, ma è una scelta obbligata soprattutto per la natura stessa del prodotto. Essendo una cam WiFi, è preferibile trasmettere in streaming solo a 1080p, visto che il 4K richiederebbe una banda troppo larga per poter essere facilmente gestito in mobilità.

LEGGI ANCHE: Nest Learning Thermostat, la recensione

Il design dovrebbe essere simile ai prodotti Nest già sul mercato. La nuova cam dovrebbe avere un ingresso USB Type-C e un anello a LED intorno all’obiettivo, che s’illumina appena inizia la fase di registrazione. Da segnalare che sarà possibile posizionarla solo all’interno degli edifici, visto che non sarà un prodotto da esterno.

Riguardo al prezzo, si prevede un’importante aumento rispetto ai modelli già in commercio, e non potrebbe essere altrimenti. La nuova security cam in 4K dovrebbe arrivare già alla fine di questo mese, quindi mancano solo pochi giorni prima di poterla ammirare e conoscere finalmente tutti i dettagli.

Via: Android Police