Nikon_NIKKOR PC_19_rotation_shift_tilt_D810

Nikon lancia due nuovi obiettivi: un 19 mm tilt-shift e il nuovo 70-200 mm f/2.8 (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Oggi Nikon espande la sua offerta di obiettivi con due nuovi modelli: il PC NIKKOR 19mm f/4E ED affiancato dall’AF-S NIKKOR 70–200mm f/2.8E FL ED VR. Due modelli agli opposti ma che in comune hanno il target dei fotografi più avanzati.

Il primo, il 19mm f/4E ED, è un grandangolo basculante (o tilt-shift), perfetto per la fotografia di architettura e paesaggi, per l’altro il primo in formato FX ad offrire doppia regolazione (fino a 90°), disaccoppiando così l’allineamento con la rotazione.

Su questo 19mm Nikon ha montato due lenti asferiche e tre elementi in vetro ED, tutti trattati con sistema Nano Crystal Coat. Grazie a queste accortezze vengono promesse aberrazioni, immagini fantasma e luci parassita ridotte al minimo. Pesa 885 grammi ed il trattamento al fluoro “garantisce protezione da schizzi d’acqua, polvere e sporcizia, senza compromettere la qualità dell’immagine”.

LEGGI ANCHE: Nikon D3400 è l’entry level con BLE che invia le foto allo smartphone

Il 70–200mm f/2.8E FL ED VR è ovviamente uno zoom supertele pensato per chi vuole scattare dalla distanza anche in condizioni di scarsa illuminazione o riprendendo soggetti in movimento. Nikon offriva già un obiettivo con queste caratteristiche, ma nella nuova variante sono state introdotte diverse migliorie.

La distanza di messa a fuoco minima è di 1,1 metri, mentre il rapporto di riproduzione passa da 0,11x a 0,21x. Il nuovo sistema di stabilizzazione promette di far guadagnare fino a 4 stop di esposizione e ben si affianca alla modalità di autofocus ad inseguimento SPORT VR e al controllo elettromagnetico dell’apertura del diaframma, per esposizioni precise anche durante le raffiche. Lo schema ottico annovera sei elementi in vetro ED e uno ad alto indice di rifrazione (HRI), tutti trattati con Nano Crystal Coat.

Soluzioni quindi non per il fotoamatore alle prime armi ma per chi cerca soluzioni adatte anche all’uso professionale, come ci ricordano i prezzi. A tal riguardo non ci sono notizie per l’Italia, ma negli USA (dove arriveranno entrambi il prossimo mese) il 70-200 mm costerà 2.799,95$, mentre per il 19 mm ci vorranno 3.399,95$.


I AM EVERY PERSPECTIVE: PC NIKKOR 19mm f/4E ED

Il nuovo obiettivo PC NIKKOR offre estese potenzialità di basculaggio e decentramento

Torino, 19 ottobre 2016Nital S.p.A. è lieta di presentare il primo obiettivo NIKKOR con controllo della prospettiva (PC) in formato FX a utilizzare due meccanismi di rotazione, capace di portare la flessibilità di composizione a un nuovo livello. Ideale per la fotografia architettonica, artistica e di paesaggio, il nuovo PC NIKKOR 19mm f/4E ED è stato pensato, principalmente, per i fotografi che posseggono un buon senso della spazialità, ovvero che desiderano raccontare attraverso le immagini e con estrema precisione, quando la profondità si unisce come terza dimensione all’altezza ed alla larghezza.

Nikon ha affermato: “Questo obiettivo in formato full frame FX, atteso da molti, completa la linea di obiettivi NIKKOR con controllo della prospettiva. Sviluppato per soddisfare le richieste dei professionisti che utilizzano obiettivi PC, offre una potente combinazione di angolo e qualità d’immagine senza compromessi fino al bordo del fotogramma”.Grazie all’angolo di immagine e alle esclusive funzionalità di basculaggio, decentramento e rotazione a doppio livello, questo obiettivo a messa a fuoco manuale consente ai fotografi di scattare dal “loro” punto di vista ideale. Le funzioni di basculaggio e decentramento sono regolabili singolarmente o insieme, per emulare i movimenti standard permessi da banchi ottici di grande formato. I fotografi possono avere il controllo completo del piano focale dell’obiettivo ed effettuare con facilità il decentramento per creare immagini senza effetti di convergenza, oppure possono passare al basculaggio per creare paesaggi nitidi dal primo piano allo sfondo, senza necessità di chiudere il diaframma, a differenza degli obiettivi normali. L’angolo di campo di 19mm è perfetto per ampie strutture e spazi di grandi dimensioni da riprendere in ambienti ristretti, mentre l’esclusivo schema ottico riduce al minimo la distorsione tipica degli obiettivi grandangolari, persino ai bordi del fotogramma.

Riepilogo delle funzioni principali

Angolo di campo ultragrandangolare di 19mm

L’angolo di campo di 19mm consente ai fotografi di catturare le reali proporzioni di una scena o di inquadrare una parte decisamente ampia di una struttura o una porzione minore di ciò che è in primo piano.

Elevata precisione: la leggendaria qualità NIKKOR

Due lenti asferiche riducono notevolmente il coma sagittale e altri tipi di aberrazione, mentre tre elementi in vetro ED (a bassissimo indice di dispersione) minimizzano l’aberrazione cromatica longitudinale. Il trattamento Nano Crystal Coat di Nikon elimina quasi completamente l’immagine fantasma e la luce parassita in tutto il fotogramma, anche in controluce.

Rotazione PC a doppio livello: scattate dal punto di vista perfetto

Le funzioni di basculaggio e decentramento sono utilizzabili singolarmente o in combinata. Il basculaggio può essere effettuato in modo indipendente fino a 90° in entrambe le direzioni ed è anche possibile ruotare l’intero obiettivo fino a 90°.

Pratico funzionamento: struttura ed ergonomia di livello eccezionale

Il robusto meccanismo di decentramento garantisce un funzionamento efficace sotto tutti i punti di vista. L’obiettivo, decisamente compatto, pesa all’incirca 885gr ed è dotato del trattamento al fluoro di Nikon che garantisce protezione da schizzi d’acqua, polvere e sporcizia, senza compromettere la qualità dell’immagine.


I AM READY FOR ANYTHING:

AF-S NIKKOR 70–200mm f/2.8E FL ED VR

Il nuovo supertele zoom di Nikon mette una marcia in più ai fotografi!

Torino, 19 ottobre 2016 – Nital S.p.A. è lieta di presentare l’AF-S NIKKOR 70–200mm f/2.8E FL ED VR, ovvero il nuovo teleobiettivo zoom in formato FX preferito dai fotografi professionisti! Più funzionale, leggera e rapida che mai, questa nuova ottica, progettata per garantire prestazioni eccezionali, è il partner ideale per i fotografi che utilizzano le Reflex digitali Nikon ad elevata cadenza di ripresa in sequenza ed hanno la necessità di stare sempre “un passo avanti”.

Nikon ha affermato: “Il nuovo NIKKOR 70–200mm f/2.8E migliora incredibilmente la qualità dell’immagine e garantisce un’esperienza di ripresa complessiva più efficace e confortevole. Il modo SPORT VR e la sua ergonomia, simile a quella degli altri teleobiettivi zoom da 400mm, 500mm e 600mm di Nikon, fanno la vera differenza per i fotografi che riprendono azioni rapide e imprevedibili con una Reflex digitale come, ad esempio, la professionale D5”.Sia che si tratti di riprese sportive, di azioni dinamiche, giornalistiche o di reportage, l’ultima versione di questo famosissimo obiettivo vanta una serie di miglioramenti che fanno la vera differenza sul campo. La funzione di inseguimento in AF tracking e il controllo dell’esposizione migliorati, come pure il modo SPORT VR, si combinano per fornire un’eccezionale ripresa in sequenza. In confronto al modello precedente, sono state accresciute le prestazioni ottiche da bordo a bordo riducendo anche gli effetti di caduta di luce periferica. La distanza di messa a fuoco minima è adesso di soli 1,1m, mentre il rapporto di riproduzione massimo è stato aumentato da 0,11x a 0,21x. I pulsanti configurabili sul barilotto rendono l’utilizzo più pratico e funzionale, mentre la posizione della ghiera di messa a fuoco e dello zoom è stata invertita per un migliore equilibrio. Grazie al nuovo barilotto dell’obiettivo in lega di magnesio, agli elementi ottici in fluorite e ad alto indice di rifrazione (HRI), questo obiettivo è più leggero e robusto che mai.

Riepilogo delle funzioni principali

Funzione di stabilizzazione ottica VR e precisione obiettivo-fotocamera migliorate

L’ultima generazione degli obiettivi Nikon con funzione VR, che si attiva nello stesso istante in cui si agisce a metà corsa sul pulsante di scatto, consente di effettuare riprese con tempi di posa fino a 4 stop più lenti rispetto agli obiettivi senza VR¹. Il modo SPORT VR assicura un’immagine del mirino più stabile durante le riprese di azioni a velocità eccezionalmente elevate, mentre la funzione AF tracking migliorata consente ai fotografi di rispondere in modo rapido e preciso ai cambiamenti dell’autofocus. Il meccanismo di apertura elettromagnetico del diaframma garantisce un’eccezionale stabilità del controllo AE, anche durante le riprese in sequenza ad alta velocità.

Integrità eccezionale: precisione ottica fino al bordo del fotogramma

Il nuovissimo schema ottico offre prestazioni superiori da bordo a bordo e include sei elementi in vetro ED, un elemento in fluorite e un elemento ad alto indice di rifrazione (HRI). Il trattamento Nano Crystal Coat riduce l’immagine fantasma e la luce parassita per una maggiore chiarezza delle immagini ed un eccellente contrasto, mentre le frange di colore, l’aberrazione cromatica e la distorsione risultano egregiamente controllate sull’intera portata dello zoom.

 

¹ In modo Normale in base allo standard CIPA.