Plug-In Electric Cars Put On Display On Grounds Of U.S. Capitol

Nuovi modelli, varianti e novità in arrivo per Tesla Motors

Leonardo Banchi

Giornata di presentazioni in casa Tesla: dopo la nuova Ludicrous Mode, che permetterà alla Model S di schizzare da 0 a 100 chilometri orari in soli 2,8 secondi, il CEO della società Elon Musk ha annunciato le ultime novità per tutti i clienti (o per futuri tali) dell’azienda statunitense.

Nuova batteria per la Model S

Il modello più noto della casa, la berlina Model S, potrà adesso beneficiare di una nuova batteria: al prezzo di 3.000$, i suoi possessori potranno infatti passare dall’attuale batteria da 85kWh a una da 90kWh. Il passaggio, che trasformerà la sigla del modello da “85D” a “90D”, rappresenta però un salto più psicologico che reale: esso permetterà infatti di rompere la soglia delle 300 miglia di autonomia, ma è lo stesso CEO Elon Musk a sconsigliarlo ai propri clienti, a meno che non si trovino prossimi al fine del ciclo di vita della batteria attuale. I sistemi di immagazzinamento dell’energia, infatti, si fanno migliori anno dopo anno, e potrebbe bastare un’attesa di un altro po’ di tempo per poter beneficiare di un incremento ancora superiore.

LEGGI ANCHE: Tesla Model M: il concept di una moto elettrica del produttore americano

Abbassamento di prezzo e nuovi modelli per la Model S

Chi invece si avvicina per la prima volta alle auto elettriche potrà contare su una gamma di modelli più ampia e dal prezzo più conveniente: presto, infatti, sarà possibile acquistare un nuovo modello della Model S, caratterizzato da un singolo motore e un battery pack da 70kWh. Esso sarà disponibile al prezzo di 70.000$, lo stesso che aveva la vecchia Model S 60 sostituita dalla 70D in Aprile.

La nuova lista di modelli in commercio di Model S si presenterà dunque come segue:

  • Model S P85D $105,000
  • Model S 85D $85,000
  • Model S 85 $80,000
  • Model S 70D $75,000
  • Model S 70 $70,000

Una nuova Roadster

La Roadster è stata la prima auto in assoluto prodotta da Tesla Motors, ma la sua produzione è stata interrotta nel 2012 in favore di modelli più recenti: tuttavia, il suo ritorno potrebbe essere più vicino di quanto ci si aspetta.

Durante l’annuncio della nuova “Ludicrous Mode”, infatti, Elon Musk ha fatto riferimento ad una modalità ancora più veloce, che sarà però riservata alla Roadster di nuova generazione, in arrivo nell’arco dei prossimi 4 anni. Il CEO della società non ha però mostrato nessun altro indizio sulle sue caratteristiche, per cui sarà necessario far trascorrere altro tempo per saperne di più.

Via: TheVerge