crimine londinese

Nuovi inquietanti reperti in mostra al Museo del Crimine di Londra (foto)

Cosimo Alfredo Pina Il Museo del Crimine della Polizia Metropolitana di Londra ha messo a reso pubblico l'accesso ad alcuni dei più particolari reperti custoditi in archivio

Londra è senz’altro una città ricca di storia e di storie, non tutte necessariamente positive. Come testimonianza di alcuni degli avvenimenti più macabri, il Museo del Crimine gestito dalla Polizia Metropolitana londinese ha recentemente rinnovato la mostra.

Tra i nuovi reperti esposti si trovano pezzi abbastanza recenti, come un portatile relativo all’attacco terroristico del 2007 all’aeroporto internazionale di Glasgow, oppure altri appartenenti al passato, come un appello pubblico dell’ufficiale che si occupava del caso di Jack lo squartatore oppure una maschera vittoriana di un omicida dell’epoca.

Altri oggetti come la collezione di strumenti utilizzata dal noto ladro Charles Peace, tra cui scala telescopica e falso allarme, saranno disponibili alla visione soltanto ai professionisti del settore, ad invito.

“Ogni caso ha avuto un impatto fondamentale sulla società. Alcuni hanno cambiato il metodo d’indagine, mentre altri hanno portati alla nascita o al cambiamento di alcune leggi”

La collezione, di cui trovate alcuni esempi nella galleria qui sotto, promette quindi di portare il visitatore in contatto con alcuni degli avvenimenti più influenti della storia della legge e della tutela della sicurezza, che si sono ripercossi anche a livello globale. Una tappa che gli appassionati di storia del crimine non dovrebbero farsi mancare nel loro prossimo viaggio a Londra.

Via: Culture24 UK