vaio z fhd

I nuovi VAIO non Sony, sono eleganti e potenti (video)

Cosimo Alfredo Pina -

Ad un anno di distanza dal passaggio di proprietà, da Sony al fondo d’investimento Japan Industrial Partners, VAIO presenta la sua nuova gamma di PC convertibili. Il VAIO Z e il VAIO Z Canvas sono infatti due particolari portatili dalle interessanti caratteristiche, pensate per l’utenza sempre in movimento.

Il VAIO Z è un ultrabook realizzato in due varianti, entrambe da 13,3 pollici, con corpo in alluminio e un SSD ad alte prestazioni. La principale differenza tra le due versioni è il processore, a scelta tra un i5 o un i7. La particolare cornice dello schermo permette allo schermo del portatile di ruotare per essere utilizzato come un tablet, con tanto di penna touch.

LEGGI ANCHE: MSI GT-80: il primo portatile da gaming con tastiera meccanica

Con un prezzo al cambio di circa 1400€ il VAIO Z viene lanciato come un “PC mostro” in grado di fornire performance e autonomia allo stesso tempo (15,5 ore dichiarate).

vaio z

Il VAIO Z Canvas nasce invece come un tablet con tastiera rimovibile, che non vuole neanche in questo rinunciare alla potenza. Dietro al display da 12,3 pollici vengono celati un processore i7, un SSD da 256 GB e RAM fino 16 GB. Uno stand sul lato posteriore permette al tablet di stare in posizione eretta quando appoggiato su una superficie.

vaio z canvas

I nuovi VAIO, progettati e prodotti interamente dalla nuova gestione, sono stati pensati per il mercato giapponese e per il momento l’azienda non ha confermato se e quando questi PC eleganti arriveranno sugli altri mercati.

Via: The Verge
  • Gianpaolo Fausto

    Insomma, sono il vecchio Duo13 e il vecchio Tap11 aggiornati…

    • Andrea Ci

      e dici poco xD
      non erano per niente male

      • Gianpaolo Fausto

        Belli bellissimi, ma diciamo che dopo un anno di assenza dal mercato mi aspettavo qualcosa di più..